Vipiteno, Racines, Val Ridanna: cosa fare in inverno se non si scia

Racines inverno

Vipiteno, Racines, Val Ridanna: luoghi eccezionali in cui ritrovare il vero spirito della montagna. Ancor più in inverno: sono località che offrono sicuramente ottimi comprensori sciistici per praticare sport ma ancor più danno la possibilità di camminare immersi nella natura, respirando aria pura e godendosi splendidi paesaggi. Ecco tutto quello che si può fare in questa zona dell’Alto Adige al confine col Brennero se non si scia!

ESCURSIONI INVERNALI A RACINES

Racines si trova nell’omonima valle e vanta anche un proprio comprensorio sciistico: l’area Ratschings – Jaufen. Ma se si si vuole camminare, le possibilità certo non mancano!

Malga Calice

Rinneralm
Da Rinneralm a Malga Calice, un panorama eccezionale
  • Strada battuta: SI
  • Dove parcheggiare: parcheggio impianti Racines
  • Tempo di percorrenza: un’ora circa andata – un’ora ritorno
  • Dislivello: 50 metri
  • Difficoltà: facile
  • Punti di ristoro: SI – Malga Calice
  • Rientro in slittino: NO

Si sale con gli impianti direttamente alla stazione di monte: appena usciti, si volta a sinistra e si risale la forestale innevata che, in pochissimo, conduce a Rinneralm (chiusa in inverno, e che in estate è parte di Mondo Avventura Montagna, uno spettacolo).

Da qui, in leggera discesa, si imbocca il sentiero che permette di guadagnare Malga Calice, che si trova proprio dietro alla collinetta.

L’itinerario è facilissimo ma il panorama che ammirerete è davvero favoloso: si spinge sino a Vipiteno e oltre!


Racines – Vallettina

Racines con la neve: da Rinneralm a Malga Calice tra panorami magnifici
Una splendida passeggiata tra boschi e panorami ariosi
  • Strada battuta: SI
  • Dove parcheggiare: Hotel Larchhof
  • Tempo di percorrenza: un’ora e 20 minuti circa andata – un’ora ritorno
  • Dislivello: 150 metri
  • Difficoltà: facile
  • Punti di ristoro: SI – Scholzhornhof
  • Rientro in slittino: NO

La camminata sul fondovalle è quello che ci vuole per un sano relax in mezzo a panorami spettacolari.

Prende il via dall’Hotel Larchhof, poco dopo gli impianti e la frazione di Colle. Il sentiero si snoda praticamente in piano (la pendenza è praticamente impercettibile) e permette di raggiungere il delizioso paesino di Vallettina.

Si passa anche da quello che, in estate, è il sentiero a piedi nudi (naturalmente sommerso di neve) e si gode del magnifico paesaggio offerto delle cime di Racines. Senza praticamente fare fatica!


ESCURSIONI INVERNALI IN VAL RIDANNA

La Val Ridanna è senz’altro una delle valli più pittoresche di tutto l’Alto Adige. E anche qui non possono mancare splendide passeggiate!

Wurzeralm

Wurzeralm
Wurzeralm e lo splendido panorama che si ammira
  • Strada battuta: SI
  • Dove parcheggiare: Gasse Parkplatz
  • Tempo di percorrenza: un’ora e mezza circa andata – un’ora e 10 minuti ritorno
  • Dislivello: 380 metri
  • Difficoltà: medio
  • Punti di ristoro: SI – Wurzeralm
  • Rientro in slittino: SI

Si parte dalla frazione Gasse (m. 1432) sopra Ridanna, presso i Masi Entholz. La via è battuta, per cui non è possibile sbagliarsi: dopo una primissima discesa lieve, ecco che si comincia a salire.

L’ascesa è sempre molto tranquilla senza particolari strappi che possono indurre fiatone. Il paesaggio è poi bellissimo: le Cime Bianche di Telves e, in giornate limpide, si vede sino il Gran Pilastro e le cime della Zillertal!

Wurzeralm (m. 1821) si trova sotto il Sasso di Mareta ed è aperta in inverno. E si può scendere in slittino! A patto però di averlo già con sé poiché la malga non li noleggia.


Kerschbaumeralm

Kerschbaumeralm
Kerschbaumeralm tra gli splendidi prati innevati
  • Strada battuta: SI sino Wurzeralm
  • Dove parcheggiare: Gasse Parkplatz
  • Tempo di percorrenza: due ore circa andata – un’ora e 40 minuti ritorno
  • Dislivello: 470 metri
  • Difficoltà: medio
  • Punti di ristoro: SI – Wurzeralm
  • Rientro in slittino: SI

Se aveste ancora un pochettino di fiato una volta giunti a Wurzeralm, allora potreste continuare sino a Kerschbaumeralm (m. 1918), che si trova solo a mezz’oretta di distanza. 

Con le ciaspole però: se infatti sino a Wurzeralm è battuta, oltre non lo è più e può risultare complicato con i soli scarponi. 

Ma ne vale la pena: il panorama è sensazionale e la malga è baciata dal sole anche nei giorni più brevi dell’anno. E ovviamente si può velocemente tornare a Wurzeralm per mangiare!


 Untere Gewingesalm

Untere Gewingesalm
Untere Gewingesalm, dove la natura regna sovrana
  • Strada battuta: SI
  • Dove parcheggiare: Masseria
  • Tempo di percorrenza: due ore e mezza circa andata – due ore ritorno
  • Dislivello: 360 metri
  • Difficoltà: medio
  • Punti di ristoro: SI – Untere Gewingesalm
  • Rientro in slittino: SI

Una malga splendida che ha da pochissimo aperto i battenti in inverno! Si parte da poco sopra l’Hotel Schneeberg (verso Bergl) e si guadagna un piccolissimo parcheggio.

Da qui parte la forestale battuta che, in un paio d’ore, permette di raggiungere la meta. La via è quasi sempre nel bosco, ma quando gli alberi si diradano… È un vero spettacolo.

A Untere Gewingesalm (m. 1782) si può naturalmente mangiare (l’ambiente è caldo e accogliente) e, per tornare a valle… Si usa lo slittino! Che bisogna però già avere con sé.


Stadlalm

Malga Stadlalm
L’escursione verso Malga Stadlalm
  • Strada battuta: SI
  • Dove parcheggiare: Mondo Miniere Masseria
  • Tempo di percorrenza: un’ora circa andata – 40 minuti ritorno
  • Dislivello: 230 metri
  • Difficoltà: facile – medio
  • Punti di ristoro: SI – Stadlalm
  • Rientro in slittino: SI

Si parte proprio dalla fine della Val Ridanna, presso le miniere. La via è molto semplice: sale abbastanza ripidamente per la prima mezz’oretta per poi spianare.

Stadlalm (m. 1650) su trova in posizione incantevole all’interno della pittoresca Lazzachertal ed è naturalmente aperta in inverno. Si possono gustare ottimi piatti e scaldarsi.

E la discesa? Anche questa è naturalmente una pista da slittino! Ma occorre già averlo con sé, dato che la malga non li noleggia.


ESCURSIONI INVERNALI A VIPITENO

Vipiteno è il “capoluogo” della zona ed è la città più grande di quest’area. È dominata dal Monte Cavallo (rinomata località sciistica) e, nel mese di dicembre, anche teatro dei caratteristici mercatini che si svolgono nella piazza principale (da non perdere).

Flaner Jochl

Flaner Jochl
Il percorso circolare al Flaner Jochl
  • Strada battuta: SI
  • Dove parcheggiare: Talstation Rosskopf
  • Tempo di percorrenza: due ore circa (percorso ad anello)
  • Dislivello: 100 metri
  • Difficoltà: facile
  • Punti di ristoro: SI – Furlhutte – Sterzingerhaus
  • Rientro in slittino: NO

Si sale sul Monte Cavallo con gli impianti e, arrivati in cima, si può intraprendere la bella e semplice escursione per famiglie (un itinerario circolare).

Si può compiere sia in senso orario che antiorario (che consigliamo): si scende quindi leggermente sul sentiero battuto sino a incontrare Furlhutte (m. 1847). Poco dopo il bacino artificiale, si volta a sinistra imboccando quindi la “familieroute”, ossia il giro più semplice e breve riservato a genitori e bambini.

Transitando dal biotopo, si raggiunge Sterzingerhaus (m. 1930), dove si può consumare il proprio pranzo. Per poi rientrare al punto di partenza. E, perché no, scendere poi a Vipiteno con la lunghissima pista da slittino!


Kuhalm

Kuhalm
Kuhalm e la bellezza delle cime della Val Ridanna
  • Strada battuta: SI
  • Dove parcheggiare: Talstation Rosskopf
  • Tempo di percorrenza: 50 minuti circa andata – 45 minuti ritorno
  • Dislivello: 40 metri
  • Difficoltà: facile – medio
  • Punti di ristoro: SI – Rifugio Roßstodl
  • Rientro in slittino: NO

Sempre sul Monte Cavallo, usciti dalla stazione di monte, anziché girare a sinistra, voltiamo a destra e iniziamo a passeggiare nel bel boschetto (via battuta dagli ecursionisti).

In breve raggiungeremo il punto panoramico su Vipiteno e la Valle Isarco: la vista si può spingere sino alle Dolomiti! Noi proseguiamo quindi in direzione Kuhalm (indicazioni) ora su via battuta.

Kuhalm (m. 1897) si raggiunge in circa 40 minuti ed offre una splendida visuale sulla Val Ridanna. È però chiusa in inverno, per cui per pranzo dovrete necessariamente tornare indietro alla stazione di monte degli impianti.

E anche qui… Potete senz’altro tornare a valle servendovi della magnifica e super lunga pista da slittino che riporta a Vipiteno!


Prantneralm

Prantneralm
In arrivo a Prantneralm – © Ragnoroberto1965
  • Strada battuta: SI
  • Dove parcheggiare: Prantneralm Parkplatz
  • Tempo di percorrenza: due ore circa andata – un’ora e mezza ritorno
  • Dislivello: 400 metri
  • Difficoltà: facile – medio
  • Punti di ristoro: SI – Prantneralm
  • Rientro in slittino: SI

Il punto di partenza per questa passeggiata è leggermente sopra in Maso Braunhof, poco lontano da Vipiteno (già in Val di Vizze). Si parcheggia e poi si inizia a camminare sulla larga forestale battuta.

La passeggiata dura circa due orette, molto piacevoli e senza mai strappi: quando il bosco si dirada, già vedremo la nostra meta in alto di fronte a noi.

E infatti Prantneralm (m. 1818) ci attende per mostrarci un panorama superbo: la Val di Fleres ma anche il Monte Cavallo e molto altro. Ovviamente aperta in inverno, offre ottimi piatti tipici da gustare sulla soleggiata terrazza.

Il rientro poi avviene con lo sllittino: si possono comodamente noleggiare in malga e lasciarli poi al punto d’arrivo presso il parcheggio.


ESCURSIONI INVERNALI IN VAL DI FLERES

La Val di Fleres è l’ultima laterale della Valle Isarco prima del confine con il Brennero. Anch’essa non ha sbocchi stradali, per cui mantiene incontaminata una superba bellezza. Ovviamente non mancano le camminate!

Allriss Alm

Allriss Alm
La meravigliosa Allriss Alm col tribulaun dietro – © Allriss Alm
  • Strada battuta: SI
  • Dove parcheggiare: Wanderparkplatz St. Anton
  • Tempo di percorrenza: due ore circa andata – un’ora e mezza ritorno
  • Dislivello: 270 metri
  • Difficoltà: facile – medio
  • Punti di ristoro: SI – Allriss Alm
  • Rientro in slittino: SI

Imboccata la Val di Fleres all’altezza di Colle Isarco, bisogna percorrerla sino al paesino di San Antonio e poi guadagnare il parcheggio. Poiché è molto piccolo e si riempie in fretta, potrebbe essere necessario lasciare la propria autovettura nell’area sosta leggermente più in basso e aggiungere circa 15 minuti alla passeggiata.

Ma non temete: la forestale inizia poi subito senza mai diventare impegnativa. A tornanti infatti, si sale tranquillamente, superando i circa 270 metri di dislivello che ci separano dalla meta.

E Allriss Alm (m. 1531) una volta raggiunta, offre uno spettacolare panorama sul Tribulaun. Si mangia anche molto bene ed è una meta assai gettonata dalle famiglie.

E si scende in slittino: si può comodamente noleggiare in malga e lasciarlo al parcheggio prima di risalire in macchina.


PISTE DA SLITTINO

Vipiteno e dintorni sono anche un paradiso per chi ama slittare. Non solo di ritorno dalle escursioni (come abbiamo appena visto), ma esistono anche numerose piste appositamente disegnate e preparate, raggiungibili comodamente con gli impianti. Le volete conoscere?

Pista da slittino Monte Cavallo




Questa è una delle piste da slittino più lunghe di tutto l’Alto Adige: quasi 10 chilometri di pura adrenalina! Dai 1857 metri della stazione di monte infatti, si ritorna ai 1000 metri di Vipiteno.

Tra curve, rettilinei, cunette di certo non vi annoierete: anzi, i vostri bimbi non vedranno l’ora di ripetere l’esperienza!


Pista da slittino Ladurns




Questa pista si trova in Val di Fleres ed è lunga ben 6,5 chilometri. Se foste parecchio bravi nella pratica di questo sport, potreste pensare di arrivare alla stazione di valle degli impianti in poco più di 10 minuti!

Il panorama che si ammira da questo tracciato è meraviglioso. il Tribulaun infatti svetta illuminato dai raggi del sole, così come tutte le cime accanto a lui (che fanno parte delle Alpi dello Stubai).

L’ultimo pezzetto si svolge in mezzo ad un villaggio ed è ancora più particolare! Un consiglio: copritevi bene poiché le piste di Ladurns sono in ombra per gran parte dell’inverno.


Pista da slittino Racines

Racines con la neve: da Rinneralm a Malga Calice tra panorami magnifici
La pista da slittino inizia dalla stazione di monte degli impianti

Anche Racines vanta ben 5 chilometri di adrenalina. Il paesaggio è quello splendido che abbiamo già ammirato per l’escursione a Malga Calice, quindi non c’è null’altro da aggiungere!

Anche qui la pista è quasi sempre in ombra (infatti il comprensorio di Racines è uno di quelli dove la neve naturale non manca praticamente mai), per cui è necessario vestirsi molto bene.


DOVE DORMIRE

Nella zona di Vipiteno, Racines e Val Ridanna sono davvero tantissime le soluzioni per dormire. Si va da hotel super lussuosi a semplici masi a contatto con la natura. Potevamo allora non darvi qualche indicazione per giostrarvi al meglio tra le varie proposte?

Ecobnb, il portale per le vacanze eco-friendly

Alphotel Tyrol Racines, il paradiso delle famiglie
Su Ecobnb c’è una vasta scelta di hotel ecosostenibili

Viaggiare in armonia con la natura è qualcosa che ormai è sempre più necessario fare. Sia per preservare il nostro ambiente che per sentirsi parte di un miglioramento delle condizioni del clima e della nostra vita.

Ecobnb è quindi la scelta giusta: si tratta di un portale che raccoglie tutte quelle strutture che sono impegnate nel risparmio energetico, nello smaltimento dei rifiuti controllato e in maniera sostenibile, che scelgono prodotti locali per la propria cucina e non utilizzano prodotti nocivi per la pulizia.

Visitare il sito e optare per una delle proposte contenute vuol anche quindi dire che ci impegniamo in maniera concreta per il nostro futuro!


Maso Lichtung Woldererhof

Lichtung Woldererhof
Il maso Lichtung Woldererhof è a stretto contatto con la natura

Si trova a Casateia, immerso in una zona tranquilla e molto ariosa. Il maso è di nuova costruzione e il proprietario Hannes, gentilissimo, certamente non vi farà mancare nulla.

Appartamenti nuovissimi arredati in stile locale (ma strizzando l’occhio al moderno) con il profumato legno che predomina, una posizione super comoda per spostarsi in tutti i territori. Ma non solo: colazione super, area per lasciare scarponi e sci…

Il maso Lichtung Woldererhof è senz’altro un’ottima opzione per trascorrere le vacanze a Vipiteno e Racines immersi nella natura!


Family Hotel Schneeberg

Hotel Schneeberg
L’Hotel Schneeberg è il paradiso dei bambini

Situato alla fine della Val Ridanna, questo è il vero paradiso dei bambini. Enorme ma curassimo, offre un parco acquatico dove potrete dimenticarvi di avere dei figli: saranno tutti presi a divertirsi che forse non li rivedrete per ore.

Ma non solo. L’area giochi interna è gigante: si può optare per il miniclub ma anche decidere di fermarsi coi propri pargoli nella zona non “custodita”. C’è anche una pista di kart!

Il parco esterno è, nemmeno a dirlo, sterminato, Con tappeti elastici, il minigolf, il laghetto e pure una piccola area dove entrare in contatto con gli animali. Per mamma e papà invece non manca il centro benessere, tra i migliori della Valle Isarco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

otto − sette =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.