Mercatini di Levico con i bambini: la magia del Natale in Valsugana

Mercatini di Levico con i bambini: la magia del Natale in Valsugana

Avete presente quell’aria frizzante che si respira solo in quei giorni prima del 25 dicembre, quando tutto è illuminato ed addobbato a festa, e sembra che la neve debba cadere da un momento all’altro? Quella magica sensazione d’attesa, quello scintillio di luci e colori, quella frenesia che fa girare di negozio in negozio…ecco, la magia del Natale! Che a Levico Terme, in Valsugana, quasi si può  toccare ai celeberrimi mercatini…

Innanzitutto la location ove sono ubicati, è davvero d’eccezione: l’ottocentesco Parco degli Asburgo, ossia ben 10 ettari di giardino curatissimo, con piante secolari, a ridosso del centro storico della cittadina, famosa anche per le sue acque terapeutiche arsenicali-ferrugginose; dopo aver varcato l’imponente cancello d’ingresso (che riporta alla mente gli sfarzi imperiali), ecco che compare la prima casetta, il centro informazioni, da dove, salendo sulla sinistra, possiamo iniziare il nostro tour.

Mercatini di Levico con i bambini: la magia del Natale in Valsugana

Il vialetto procede in leggera pendenza, fino ad una curva, dove una magnifica pianta ci nasconde la vista di quello che è l’inizio di un viaggio stupendo, fatto di luci e sapori; ormai siamo arrivati alle deliziose costruzioni in legno dal tetto bianco, e potremo calarci nella splendida atmosfera natalizia: proseguiamo quindi sempre verso sinistra, dove un albero immenso addobbato con tantissime lucine ci da il benvenuto e ci accoglie, prima di farsi ammirare con il dolce stupore degli occhi di un bambino.

Qui i nostri cuccioli avranno di che divertirsi! Non solo le bancarelle con i giochi catalizzeranno la loro attenzione, ma avranno la possibilità di incontrare nientepopodimeno che Babbo Natale e gli Elfi! Già, perchè dopo aver camminato lungo la bella strada e aver scoperto deliziosi dolci e assaggiato il vin brulè (mamma e papà ovviamente), ecco che ci si troverà a dover proseguire in discesa: dopo poco, ecco il trono ligneo del barbuto vestito di rosso più famoso del mondo: chi non desidererebbe fermarsi a fare una foto con lui e sussurrargli all’orecchio il proprio desiderio? E, magari, anche imbucare la fatidica letterina, sperando di trovare poi, il 25 dicembre, tutti i doni sotto l’albero?

Mercatini di Levico con i bambini: la magia del Natale in Valsugana

Ma non è finita qui, perchè se si conosce Babbo Natale, non si può non incontrare anche i suoi magici aiutanti, gli Elfi! Infatti, ogni venerdì, sabato e domenica dalle 11 alle 18, i folletti accoglieranno nel loro villaggio tutti i piccoli che vorranno entrarvi, con un ricco programma di intrattenimento, che va dal truccabimbi alla babydance, passando dai laboratori creativi e tanti giochi per stare tutti assieme…come farsi mancare tanta abbondanza?

E infine non manca anche il recinto degli animali, dove gli amici a quattro (ma anche a due) zampe di Santa Claus si riposano prima delle fatiche che li attendono nella notte più magica dell’anno: noi abbiamo visto le oche, ma siamo sicurissimi che si possano avvistare anche le renne…

Per i genitori non mancano le possibilità di fare shopping, sia alimentare che non: ottimi tutti i prodotti locali, dalla treccia mochena (specialità dolciaria che si può trovare solo qui in Valsugana e nata nella vicina Valle dei Mocheni, nota anche per la sua minoranza linguistica germanofona) agli strauben, o anche il brulè analcolico di mela (una vera delizia), senza tralasciare lo speck o la mitica polenta, che della nostra valle ha addirittura il marchio. E poi cappellini, scialli, ma anche fantastiche palline in vetro soffiato e decorato al momento (ottime per un regalo davvero originale), monili in legno, oggettistica d’autore…non manca praticamente niente.

Mercatini di Levico con i bambini: la magia del Natale in Valsugana

Per meglio godersi l’atmosfera, è decisamente più bello visitare i mercatini sul calar del sole (ormai avviene verso le cinque): un ottimo compromesso per ammirare le lucine delle casette e non farsi sopraffare dal freddo intenso, soprattutto in compagnia dei nostri pargoletti; da non dimenticare infine la Christmas Band che, nei weekend, allieterà tutti i presenti con musica accattivante, per creare ancor di più una suggestiva atmosfera.

.

Per qualsiasi ulteriore informazione, l’Azienda per il Turismo Valsugana – Lagorai – Terme – Laghi è a disposizione

Altre idee interessanti

Share on FacebookShare on Google+Pin on PinterestTweet about this on TwitterShare on TumblrEmail this to someone

Comments

    • andrea
    • 7 dicembre 2015
    Rispondi

    Mercatini caratteristici impreziositi dalla collocazione in parco bellissimo!! Alla sera poi…con le luci sono incantevoli. Sottolineo la qualità delle merci esposte: assolutamente NON la solita ”paccottaglia”!! (ad esempio un piacere stare con i bimbi ad ammirare il mastro vetraio che produce gli oggetti di lì a poco esposti nel suo stand).

    1. Azzurra
      • Azzurra
      • 7 dicembre 2015
      Rispondi

      Verissimo: la collocazione nel parco certamente aumenta la magia…sembra proprio di essere all’interno di un presepe! E comprare è stato un piacere, sia per noi grandi che per i bambini!

    • claudia
    • 7 dicembre 2015
    Rispondi

    Non sono mai stata in questa località. Però devo dire che dalle foto e dalla tua descrizione deve essere una località magica soprattutto per i bambini, che meraviglia vederli con la boccuccia aperta che fanno oh dallo stupore, dalle luci di Natale. Evviva il Natale e da tutto quello che lo circonda. Ciao e complimenti!!!!

    1. Azzurra
      • Azzurra
      • 7 dicembre 2015
      Rispondi

      Questi mercatini sono davvero magici: così all’interno del parco, sembrano calati in una realtà d’altri tempi…coi bambini poi, meritano di sicuro una visita!

    • Francesca
    • 10 dicembre 2015
    Rispondi

    Ci siamo stati un paio d’anni fa: è bellissimo! E dopo le 17.00, con gli alberi secolari che si illuminano di vari colori, l’atmosfera si fa davvero meravigliosa!! Validi i laboratori per i bimbi, interessante l’artigianato presente, ottimi cibi e bevande (frittelle e brulè di mele fantastici!). Meno conosciuto ma secondo me anche migliore dei classici Bolzano e Merano!

    1. Azzurra
      • Azzurra
      • 13 dicembre 2015
      Rispondi

      Da quando ci sono stata, non faccio altro che consigliarlo: come dici tu, l’atmosfera è davvero magica! Ed è anche ideale per le famiglie, dal momento che c’è molto meno affollamento dei più conosciuti altoatesini!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *