Dolomiti Family Fun, il programma invernale per bambini che piace tanto anche ai genitori

Dolomiti Family Fun, il programma invernale per bambini che piace anche ai genitori

Se state immaginando, programmando o pianificando la vostra vacanza invernale in montagna e non avete mai sentito parlare di Dolomiti Family Fun, è assolutamente doveroso rimediare: a San Martino di Castrozza, tra le splendide Dolomiti Trentine (all’ombra delle magiche Pale) c’è un programma interamente studiato per le famiglie con bimbi. Lezioni di sci, attività, laboratori, passeggiate… Insomma, una settimana in cui a divertirsi non saranno solo i più piccini, ma certamente anche mamma e papà!

Ormai i family hotel sono quelli che vanno per la maggiore in montagna: tante attività, spazi riservati ai più piccini, escursioni studiate per tutta la famiglia… L’unica pecca è che, talvolta, i prezzi possono risultare un po’ al di sopra della media. Cosa fare dunque per non rinunciare ad un programma studiato ad hoc per gli under 12 senza spendere però un capitale?

La risposta l’hanno trovata a San Martino di Castrozza, perla del Primiero situata sotto alle famosissime Pale, elaborando e proponendo a tutte le famiglie Dolomiti Family Fun, un pacchetto progettato e studiato proprio per mamme, papà e bimbi che vogliano concedersi una settimana immersi nella meravigliosa natura del Parco Naturale di Paneveggio, ammirando le bianche cime dolomitiche che qui trovano una delle loro più alte espressioni.

Dolomiti Family Fun, il programma invernale per bambini che piace tanto anche ai genitori

Alloggiando dunque in uno degli hotel convenzionati (che non sono family hotel nel senso stretto del termine, ma offrono molti servizi ad hoc per i più piccini, come sale giochi, baby menù, dotazioni in camera, etc.) si avrà la possibilità di aderire gratuitamente al programma che, in una settimana, accompagnerà i bimbi alla scoperta dello sci (chi alla primissima esperienza, chi invece già più rodato) durante la mattinata, per poi riservare nel pomeriggio tante attività da svolgere tutti assieme, per una vacanza davvero indimenticabile.

Dolomiti Family Fun: come funziona?

Dopo aver dunque scelto la propria sistemazione (anche in residence, qualora lo preferiate), ogni sabato o domenica, agli orari prestabiliti (che la struttura saprà senz’altro comunicarvi in anticipo) arriveranno i simpaticissimi animatori di Dolomiti Family Fun per presentare il programma e le attività della settimana mentre i maestri di sci illustreranno le tipologie di corsi cui poter iscrivere i nostri figli. Una volta scelta la scuola di sci (ne sono presenti due, la Scuola di Sci San Martino e la Scuola Sci Dolomiti), l’appuntamento sarà fissato per il lunedì mattina: tutti i bimbi iscritti ad un corso collettivo mattutino potranno servirsi del Fanny Skibus, ossia un pullmino loro completamente riservato che andrà a prenderli proprio all’ingresso dell’hotel e li accompagnerà al punto di ritrovo con gli insegnanti. Una bellissima idea! Il mio bimbo non vedeva l’ora di salire sullo “skibus dei bambini” per andare alle lezioni e dovevamo essere assolutamente puntualissimi per paura che se ne andasse senza di noi (cosa che, ovviamente non sarebbe mai avvenuta, ma era certamente molto gratificante vedere quanto ci tenesse!)

Dolomiti Family Fun, il programma invernale per bambini che piace tanto anche ai genitori

Naturalmente nessun bimbo è obbligato ad usufruire del Fanny Skibus dal momento che mamma e papà certamente possono optare per decidere di accompagnare personalmente i propri figli: personalmente però l’ho trovata un’iniziativa davvero carina. I bimbi infatti, appena saliti sul bus, si salutavano e scambiavano subito qualche parola (erano comunque tutti piccini, età massima circa 8 anni), già vestiti con la loro tutina, il caschetto e le pettorine delle scuole sci. Dal momento che il bus è riservato ai babies, mamma e papà, se volessero seguire le performances dei propri atleti, dovranno necessariamente raggiungere i campiscuola e gli impianti con i mezzi di trasporto pubblici o in macchina.

I bimbi, dalla custodia degli animatori di Dolomiti Family Fun (sempre presenti sul Fanny Skibus), passeranno a quella dei maestri di sci, con cui passeranno il resto della mattinata; noi genitori potremo decidere di guardarli cimentarsi nelle primissime discese ai campiscuola o seguirli (da lontano) lungo le piste della skiarea (che vanta panorami davvero pazzeschi) o ancora dedicarci ad altre attività come escursioni lungo i magnifici sentieri del Parco Naturale di Paneveggio e Pale di San Martino, con o senza ciaspole.

Dolomiti Family Fun: le attività pomeridiane

Dopo un’intensa mattinata sugli sci, i nostri piccoli campioni saranno riaccompagnati (sempre, con gli animatori, sul Fanny Skibus) in hotel, affamatissimi e pronti per il pranzo; ma poi, durante il pomeriggio, che si fa?
Beh, il programma Dolomiti Family Fun ha in serbo, ogni giorno, un‘attività differente espressamente pensata per tutta la famiglia che, così, dopo una momentanea separazione mattutina, avrà a disposizione il resto della giornata per divertirsi assieme.

E quindi: spettacoli, attività, laboratori…ogni giorno qualcosa di diverso, per coinvolgere sempre più i piccoli ospiti e far conoscere il ricco territorio del Primiero, così spettacolare tra la catena del Lagorai e quella delle Pale.

Dolomiti Family fun: la passeggiata a Maso Col

Quando il sole riscalda le belle vie di San Martino di Castrozza e i fiocchi di neve luccicano come cristalli, cosa c’è di più bello che passeggiare alla scoperta di nuovi scorci, per poi approdare in un agriturismo e rifocillarsi?

Una delle attività proposte durante il pomeriggio è la gradevolissima passeggiata che, dal centro del paese, raggiunge Maso Col, un bell’agriturismo situato al limitare dei bei prati sotto alle Pale. Dopo esser partiti dal piazzale della chiesa, in poco meno di mezz’oretta, attraversando le deliziose vie del paese, si perverrà alla meta immersi in uno splendido paesaggio senza tempo; una volta giunti a destinazione…sorpresa!, ai nostri cuccioli verrà proposta un grazioso laboratorio manuale per imparare a plasmare qualcosa con le proprie manine divertendosi e sperimentando qualcosa di nuovo.

Dolomiti Family Fun, il programma invernale per bambini che piace tanto anche ai genitori

Accomodati nella caratteristica sala a noi riservata dalla simpaticissima e disponibile proprietaria Francesca, abbiamo creato un delizioso pupazzo di neve con fazzoletti e riso: Martina, l’animatrice di Dolomiti Family Fun, mostrando le tecniche di lavorazione, ha aiutato tutti i bimbi a plasmare il proprio, decorandolo anche con sciarpine, cappellini e addirittura glitter! E dopo cotanta fatica, pure una dolce ricompensa: cioccolata calda e biscottini per tutti.

Dolomiti Family Fun: la gara di slittini e il Nutella Party

Può essere montagna e neve senza una gara di slittini che si rispetti?
No ovviamente! E quindi a Prà delle Nasse (il camposcuola situato in paese, poco lontano dagli impianti di risalita Ces), a Nasse Park, ecco che viene organizzata una vera e propria gara per piccoli contendenti: si sceglie il proprio slittino, si sale sul tapis roulant che porterà qualche decina di metri più in alto e poi via! Scatta un’adrenalinica competizione per arrivare al traguardo per primi, incuranti del freddo e della neve.

Non solo slittini: ci sono altre due piste oltre a quella principale, una riservata ai gommoni e l’altra ad hoc invece per i bob (non utilizzabili, per ragioni di sicurezza, in quella principale). Insomma, il divertimento è davvero a tutto tondo e certamente non vedrete solo i bimbi cimentarsi nelle discese… Questa è senz’altro una delle attività di maggior successo anche tra i genitori! Naturalmente l’area è attrezzata per poter consentire a tutti i bimbi di giocare in sicurezza e gli animatori sono attenti che nessuno ecceda mai, per garantire sempre la possibilità a tutti di svagarsi senza problema alcuno.

Ma dopo tanto movimento, arriva anche la fame… Nessun problema! Il pomeriggio infatti si conclude con pane e Nutella per tutti: ci si sposterà infatti sui tavoli dell’attiguo Chalet Prà delle Nasse e  si gusterà la prelibata merenda con anche del dolce thè ai mirtilli. Sono certa che, come è accaduto per noi, sarà ben difficile convincere i pargoli a tornare in hotel: solo se prometterete loro (come davvero accadrà) che ci saranno altre belle occasioni per divertirsi, allora potrete avere qualche chance di successo.

Dolomiti Family Fun, il programma invernale per bambini che piace tanto anche ai genitori

Dolomiti Family Fun: la fiaccolata coi maestri di sci

Durante lo svolgersi delle lezioni di sci, i bambini un po’ più grandi (o che non sono proprio partiti da zero) potranno anche cimentarsi nella gara di fine corso: sulle piste attigue a Malga Ces infatti viene allestito un breve slalom che i campioni in erba dovranno affrontare, cronometrati. I primi tre classificati verranno premiati durante uno dei pomeriggi Dolomiti Family Fun: sempre a Prà delle Nasse, proprio come nelle gare di Coppa del Mondo, uno speaker presenterà tutti i gruppi di sci divisi per maestro e ai vincitori verrà donata una medaglia, oltre ad una foto ricordo assieme ai compagni… Un bel modo di ricordarsi dell’esperienza vissuta!

Ma non è finita qui: tutti coloro che lo vorranno, potranno successivamente partecipare alla fiaccolata in compagnia del maestri; vestita la propria attrezzatura da sci e acquistata la fiaccola (non ovviamente vera, ma che comunque si illumina al buio), si sarà pronti per salire sullo skilift ed arrivare in cima alla pista… Sarà bellissimo vedere tutti i piccoli schierati al punto di partenza e poi scendere dietro agli insegnanti con le loro torce rivolte verso l’alto: un momento davvero suggestivo e quasi commuovente.

#montagnedafiaba

Durante la nostra permanenza abbiamo anche potuto fare la conoscenza dei personaggi del Fantabosco, arrivati direttamente da Rai Yoyo per incontrare e far divertire i più piccini: grazie al progetto “Montagne da Fiaba“, sono giunti a San Martino di Castrozza (ma anche a Transacqua e Fiera di Primiero) Fata Lina, Lupo Lucio, Milo Cotogno e il bravissimo Armando Traverso per far sognare sia i bambini che i genitori, riportandoli ai momenti in cui anche loro credevano nelle fiabe.

E così, mentre eravamo a Maso Col, ecco comparire il giornalista Armando Traverso, ideatore e conduttore di moltissimi programmi per bimbi per raccontare una favola sulla differenza tra naso e maso (parola che, effettivamente, era poco conosciuta dai bimbi), o ancora incontrare Fata Lina e Lupo Lucio allo Chalet Prà delle Nasse che servono cioccolata calda per riscaldarsi durante la nevicata, o addirittura assistere allo spettacolo di Lorenzo Branchetti che narra quanto siano belli i libri, spronando così i bimbi a donare tempo alla lettura…

Dolomiti Family Fun, il programma invernale per bambini che piace anche ai genitori

Dopo la positiva esperienza dell’estate 2016, i personaggi della Melevisione sono ritornati nella splendida cornice invernale di San Martino per regalare magici momenti ai più piccini attraverso tante attività pensate espressamente per loro; purtroppo, a causa di alcuni giorni di maltempo (con nevicate importanti, peraltro molto attese) il programma è stato leggermente modificato, per consentire a tutti di partecipare senza rimanere al freddo.

Dulcis in fundo, i bimbi hanno anche potuto partecipare, assieme a Natalia Cattelani giunta direttamente da “La Prova del Cuoco“, alla bella manifestazione “Piccoli Chef” nella piazza principale di San Martino. Tutti insieme intorno ai tavoli e vestiti i loro cappelli, i cuochi in erba hanno creato delle caramelle di con cioccolato, cacao e crema, impreziosite da coloratissime praline che poi hanno incartato per portare a casa ed essere gustate da tutti i familiari non presenti (per la gioia dei nonni quindi).

Dolomiti Family Fun, il programma invernale per bambini che piace anche ai genitori

Dolomiti Family Fun, il divertimento continua in hotel

La giornata, dopo mille attività, ormai volge al termine e si rientra quindi in hotel per consumare la cena e andare finalmente a nanna. Certo, come no! I bimbi sono sempre talmente pieni di energia che riuscire a portarli a dormire sarà un’impresa titanica. Non per niente il programma Dolomiti Family Fun non si conclude con le esperienze esterne ma continua anche in quasi tutte le strutture convenzionate: nell’area che ogni hotel riserva ai più piccoli, un animatore sarà presente per continuare a giocare assieme, disegnare, divertirsi, svagarsi… Fino a che mamma e papà lo desidereranno. Un momento “al caldo” che riesce ad essere ancor di maggior aggregazione per i bimbi che, durante la settimana, avranno modo di stringere amicizie ed entrare in sintonia con gli altri piccoli ospiti.

Dolomiti Family Fun, il programma invernale per bambini che piace tanto anche ai genitori

Consigli utili:

  • dove dormire? Noi abbiamo soggiornato all’hotel Cristallo, una delle strutture convenzionate Dolomiti Family Fun. Ci siamo trovati molto bene: il menù serale (eravamo in trattamento mezza pensione, a pranzo abbiamo provato i vari chalet in quota e gli ottimi agriturismi) era decisamente vario, con deliziosi piatti tipici (imperdibile la cena primierotta con gustosi piatti locali) e, naturalmente, la possibilità di domandare qualsiasi variazione per i più piccini. A disposizione anche la piscina baby, dove i bimbi possono divertirsi a più non posso. Non può ovviamente mancare l’area giochi sempre aperta gestita, ad orari prestabiliti, dagli animatori.
  • dove noleggiare l’attrezzatura? Se non foste in possesso dell’attrezzatura da sci, niente paura: a San Martino di Castrozza le possibilità sono pressoché infinite! Noi ci siamo serviti di Skisport, con sede centrale di fronte alla chiesa principale e con diverse filiali dislocate sul territorio ma soprattutto alla base degli impianti, con possibilità di lasciare direttamente in loco scarponi e sci (una gran comodità). A disposizione anche passeggini da trekking e ciaspole.
  • Quale scuola di sci scegliere? Sono assolutamente entrambe valide, con maestri preparatissimi. Noi abbiamo optato per la Scuola Sci San Martino per poter frequentare il corso mattutino, reputandolo decisamente meno impegnativo per il nostri bimbo alle prime armi ed avere poi il pomeriggio a disposizione per le altre belle attività proposte da Dolomiti Family Fun.

Per qualsiasi ulteriore informazione, il sito dell’Ufficio per il Turismo di San Martino di Castrozza, Passo Rolle, Primiero e Vanoi è a disposizione con tutti gli approfondimenti sul programma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.