A cena a Geisleralm: lo spettacolo delle Odle al tramonto (con mangiata top)

Geisleralm

Mangiare la sera, in un rifugio riscaldato dal crepitio del caminetto, con fuori la neve… Non ha veramente prezzo! Se poi ci aggiungiamo anche un panorama strepitoso, una splendida passeggiata per arrivarvi e piatti degni d’un ristorante stellato, beh avremo sicuramente fatto l’en plein! E allora seguiteci nella nostra stupenda cena a Geisleralm, la più panoramica delle malghe sotto le Odle in Val di Funes dove, oltre alla stupenda vista, è assicurata anche un’esperienza gourmet di tutto rispetto!

All’imbrunire, quando le tenebre iniziano a calare sulla Val di Funes, una casetta in mezzo alla neve s’illumina con tante piccole lucine, sembrando un faro in mezzo al buio. E così, pian piano, si entra nella magica atmosfera della cena in baita: il braciere con le fiamme che si protendono verso il cielo, tante ciaspole allineate con vicino agli slittini, l’allegro vociare… Siamo pronti per cominciare una fantastica esperienza!

Geisleralm
Geisleralm
Geisleralm

Cenare a Geisleralm: si sale a piedi, da Ranui oppure da Malga Zannes

Il cielo è ormai scuro e le sagome nere delle montagne ci lasciano pensare alla bellezza che abbiamo ammirato con la luce… È ora tempo di entrare: Geisleralm (m. 1996) infatti, ci attende per farci intraprendere un viaggio nel gusto, col suo chef Gerhard che ci preparerà tantissimi ottimi piatti, molti dei quali preparati con ingredienti a km 0.

Geisleralm
Geisleralm è super accogliente
Ogni tavolo ha una storia da raccontare
Geisleralm
Un ambiente tipico, caldo e curatissimo

Varcare la porta di Geisleralm di sera è veramente una sensazione stupenda: dal pungente freddo si passa al delizioso calduccio. Tutt’intorno è accogliente, apparecchiato per farci godere una serata davvero top. E così ci accomodiamo: non vediamo l’ora di leggere il menù per capire con cosa mai potremo lasciarci deliziare!

E il menù è assolutamente invitante.
Noi abbiamo optato per una cena degustazione, lasciando allo chef Gerhard la libertà di decidere per noi. Così, abbiamo potuto assaggiare diversi antipasti, due diverse zuppe con anche le fantastiche mezzelune ripiene, uno dei tradizionali piatti sudtirolesi.

Il menù di Geisleralm è tra i migliori che potete trovare in Val di Funes

Una gustosissima tagliata come secondo, davvero riesce a deliziare il palato anche dopo le due superlative portate precedenti e pure il tris di dessert permette di concludere una cena che, assolutamente merita e vale la camminata per arrivarci.

Malga Geisleralm
Malga Geisleralm
Malga Geisleralm

Ma ciò che più piace è la magica atmosfera: i bambini ne rimarranno affascinati! Ogni tanto, certo, chiederanno di poter uscire a vedere le stelle, e perché no? D’altra parte, spesso in città non abbiamo la possibilità di dar loro la libertà di agire, di gustarsi momenti così particolari e intensi…

Così noi potremo fare un giretto per lo splendido locale, dove tutto è curato in ogni minimo dettaglio. Ciascun tavolo ha la sua peculiarità, il suo angolo riservato, sapientemente valorizzato. Ogni posto quindi è davvero unico, studiato per offrire una esperienza totalizzante.

Geisleralm
Un incanto in mezzo alla neve
Geisleralm
Tante luci illuminano la notte

Si può rientrare a valle anche con lo slittino e torcia frontale

Ed è effettivamente così: non si tornerà da una cena a Geisleralm senza sentirsi appagati e soddisfatti!
E in più, si potrà provare l’ebbrezza di rientrare a valle con lo slittino (noleggiabile anche direttamente qui, qualora non lo abbiate con voi). Naturalmente, col buio, ci vuole la torcia frontale (anche questa fornita da Geisleralm) per poi lanciarsi, con tutte le opportune cautele, sino a valle.

Un’emozione fortissima. Resa ancor più incredibile se effettuata al chiaro di luna: quando il nostro satellite è al massimo del suo splendore e illumina la via, scendere sarà più facile, e sicuramente più divertente! Rientrare a Ranui è quindi molto veloce: una delle esperienze sicuramente più pazzesche da raccontare e rivivere! (Mi raccomando però: cautela e attenzione massima. La visibilità è ovviamente limitata)

Geisleralm
Le sagome nere delle Odle si stagliano verso il cielo

Cena a Geisleralm: quando andare, da dove partire, come fare. Consigli utili

  • da dove partire: a Geisleralm si arriva da più parti. Le più note sono senz’altro Malga Zannes (leggi il nostro articolo su come salire a Geisleralm da Malga Zanners in inverno) e Ranui, quest’ultilma più lunga di circa 45 minuti dell’altra. Tuttavia, se pensate di fermarvi a cena o salite proprio per mangiare, è senz’altro Ranui la scelta migliore poiché potrete tornare con lo slittino direttamente senza fermarvi.
    .
    Qualora invece optaste per Malga Zannes, ad un certo punto, arrivati al bivio Ranui – Zannes, dovrete risalire, perdendo la bellezza della discesa (e dovendo camminare nel bosco di notte).
    .
    Ma, visto che da Malga Zannes è più breve, come si fa? Niente paura! Si può lasciare la macchina a Ranui e servirsi dei mezzi pubblici per salire sino a Zannes. Così si farà meno fatica a salire e pure meno al rientro!
Malga Geisleralm all’imbrunire – PH Villnoess
  • quando andare: Geisleralm è aperta per le cene solo il sabato sera (eventualmente, per eventi particolari, si può contattare Gerhard per altre straordinarie). La speciale “slittata al chiaro di luna” si effettua, naturalmente, una sola volta al mese, in concomitanza con la luna piena
  • si può salire in motoslitta? No, si deve salire a piedi. Qualora però ci fossero particolari esigenze di mobilità (persone diversamente abili) si può provare a contattare Gerhard per trovare insieme una soluzione
  • menù bambini: è assolutamente previsto il menù per i piccoli ospiti. Anzi, Gerhard sarà felicissimo di deliziare anche il palato dei più piccini
  • lo slittino si può noleggiare direttamente a Geisleralm, così come la torcia frontale. Assolutamente necessario il casco, per la propria sicurezza —–> Leggi i nostri consigli su come guidare lo slittino
Malga Geisleralm
A pranzo e a cena, mangiare a Geisleralm è un’esperienza unica – PH Villnoess
  • quanto costa cenare a Geisleralm: non vi sono prezzi eccessivi, nella media di un ristorante tipico. Considerando però l’altissimo livello e la qualità offerta, certamente molto meno di quanto potreste immaginare! Tenete presente circa 30/35 euro a persona (bevande escluse) per antipasto e o primo o secondo, con anche un dessert
  • è assolutamente necessario prenotare. Geisleralm è sempre piena, rischiereste di non trovare posto!
  • numeri utili:
    telefono 39 339 604 46 85
    email: info@geisleralm.com
    sito internet: www.geisleralm.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 + cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.