Andalo e Molveno: una vacanza invernale ideale per le famiglie

Molveno e Andalo

Quando arriva il momento pensare alle vacanze invernali si vorrebbe trovare immediatamente la soluzione giusta, che consenta a mamma e papà di rilassarsi ed ammirare gli splendidi panorami, mentre ai più piccini di divertirsi e, perché no, avvicinarsi alla pratica dello sci. Oggi è Veronica Bagnacani di VeroBiologico (autrice di testi ed immagini) a raccontarci la sua esperienza (e quella della sua famiglia) tra le cime del Trentino: ecco tantissimi consigli utili per un soggiorno superlativo ad Andalo e Molveno!

Svegliarsi la mattina con la voglia irrefrenabile di sbirciare fuori dalla finestra per ammirare il magico panorama del lago di Molveno: questo e molto altro è stato il nostro soggiorno nel comprensorio della Paganella.

Generalmente andare in montagna con i bambini in inverno significa trascorrere tutta la giornata sulla neve: fortunatamente tutti i comprensori sciistici offrono punti ristoro quasi sempre a ridosso di cabinovie e seggiovie, per cui sono facilmente raggiungibili anche dai passeggini e da chi non scia.

Per i principianti dello sci, in effetti Andalo è la meta perfetta,
 la Skiarea Dolomiti Paganella propone tre belle piste per chi vuole imparare. Le nostre lezioni di sci si sono svolte al Campo Scuola Laghet, che si trova praticamente in paese, quindi comodissimo da raggiungere per le famiglie con bambini. Per i principianti, si inizia da tracciati davvero facili, con sagome divertenti, tapis roulant e giochi che servono a prendere dimestichezza con gli sci.

Andalo e Molveno: una vacanza invernale ideale per le famiglie

Dopo aver acquisito le basi, con i maestri si sale a Prati di Gaggia, a circa 1.300 metri d’altitudine: qui ci sono due belle piste azzurre, l’ottimo Chalet Forst Gaggia nonché intrattenimenti per adulti e bambini.
I corsi proposti dalla Scuola Italiana dei Maestri di Sci di Andalo incontrano le esigenze di tutti; è ovviamente possibile scegliere tra lezioni individuali e corsi collettivi – questi ultimi spaziano da lezioni di gruppo giornaliere a corsi di 6 giorni con massimo 8 partecipanti.

Ci sono diverse opzioni tra cui scegliere per gli impianti di risalita, ed ovviamente la tipologia di skipass più adatta dipenderà dalle esigenze di ciascuno. Lo skipass Paganella-Brenta permette di sciare su tutte le piste del comprensorio della Paganella (sono disponibili tessere della durata da 1 fino ai 14 giorni) mentre se si preferisce cambiare e provare nuove piste, viene in aiuto lo Skipass Combi, con validità di almeno 5 giorni, che consente di sciare per una giornata anche nelle località adiacenti.

Per le famiglie con bambini sono previste diverse agevolazioni o, altrimenti, si potrebbe optare per la tessera a punti a partire da 16 punti al costo di 26 euro. Il divertimento non manca neanche in quota: ad Andalo si trovano comodi spazi dedicati ai più piccoli cui è possibile accedere con un unico biglietto(costo 8 euro) per i possessori della Andalo e della Molveno Card, generalmente offerta in omaggio da tutte gli hotel e resort. Le strutture a cui è possibile accedere sono il Baby Park Dosson, il Maso Effo e il Kids Gaggia Park.

Andalo e Molveno: una vacanza invernale ideale per le famiglie

Tutti i rifugi della Paganella rappresentano un punto di riferimento in cui potersi riposare e riscaldare:
–  Chalet Forst Gaggia: suggestiva baita di montagna a quota 1333 metri dotata di ogni comfort;
–  Dosson: si trova 1480 metri davanti la famosa pista Olimpionica.
–  Roda: il rifugio più alto del comprensorio, rinomato per i suoi aperitivi all’aperto 
con vista panoramica che spazia sul Lago di Garda;
–  Malga Zambana, Chalet Malga Terlago e Baita Lovara, altri tre rifugi apprezzati 
per i loro spazi dedicati al relax e per il panorama;
–  Dosso Larici: un rifugio situato in posizione strategica vicino alle piste da scie ai 
percorsi per gli amanti delle ciaspole;
–  Meriz: si trova a 1.447 metri, è ricavato da un antico maso e offre ai suoi ospiti un’accogliente terrazza, tipiche golosità trentine e un’area giochi.
Altri rifugi nel Parco Naturale Adamello Brenta sono: Montanara, dove si mangia molto bene, Casina Bruniol, Baita Pineta e Brenta Pradel.

Ma la vera scoperta è il biblioigloo, situato vicino all’area gioco Gaggia: si tratta di una biblioteca riscaldata per bimbi a forma di vero e proprio igloo e si raggiunge tramite la telecabina Laghet-Prati di Gaggia.
L’ingresso è gratuito e comprende la consultazione di libri e riviste. Il biblioigloooffre un’area dedicata ai bambini ove tutti i giorni sono organizzati dei bellissimi atelier di arte e natura (a pagamento).
A Laghet, proprio di fronte agli impianti di risalita, c’è invece l’Ice Racing Kart: una pista di go kart sul ghiaccio per i bambini da 7 anni in su.

Andalo e Molveno: una vacanza invernale ideale per le famiglie

Ad Andalo, invece, è presente un vero e proprio Centro Benessere adatto a tutti, grandi e piccini: AcquaIn. Si sviluppa su di una ampia superficie e, oltre a diverse piscine, offre un percorso Kneipp, un pozzo freddo di reazione, la cascata di ghiaccio, idromassaggio esterno, saune a varie temperature e sale relax. Per i bambini c’è la vasca con idroscivolo, le piscine baby e sportiva con gioco gonfiabile (anche qui potrete usufruire di uno sconto con la Andalo e Molveno Card).

Come alloggio noi abbiamo scelto un appartamento in affitto ma è presente un ampia gamma di alberghi e residence per famiglie, per cui potrete sicuramente trovare la struttura più adatta alle vostre esigenze.
Per noi è stata davvero una vacanza indimenticabile!

.
L’immagine di copertina è tratta da Flickr ed  è di proprietà di guidosky, distribuita con licenza Creativa Commons

2 pensieri su “Andalo e Molveno: una vacanza invernale ideale per le famiglie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 + cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.