Bambini e ciaspole a Passo Coe, sull’Alpe Cimbra con la neve

Bambini e ciaspole a Passo Coe, sull'Alpe Cimbra con la neve

Infinite distese bianche, cielo così azzurro da sembrare dipinto, un sole limpido e abbagliante, verdi abeti e pini su cui, come zucchero filato, sono posati soffici candidi cumuli e il solo rumore di passi nella neve…E’ il paradiso? Sì, è Passo Coe, sull’Alpe Cimbra, dove coi nostri bimbi possiamo imparare a camminare con le ciaspole per godere dell’autentica montagna invernale, rendendoci tutt’uno con essa.

Partendo da Folgaria (m. 1168), deliziosa località turistica dell’Alpe Cimbra, si percorreranno i pochi chilometri di strada che ci separano dalla sommità del valico in uno scenario davvero incantevole tra pini e abeti; superate le stazioni sciistiche di Fondo Grande e Fondo Piccolo, la vegetazione andrà via via diradandosi, sino ad arrivare allo splendido pianoro di Passo Coe (m. 1610), ove sarà opportuno lasciare l’automobile non appena si troverà un posticino (ricordiamo che è una destinazione molto ambita e gettonata, per cui meglio accaparrarsi il primo parcheggio disponibile).

Bambini e ciaspole a Passo Coe, sull'Alpe Cimbra con la neve

E’ tempo dunque di iniziare una nuova avventura: le ciaspole!
Ma anche i più piccini possono divertirsi assieme a mamma e papà in questo bellissimo sport?
Certamente! Le misure più piccole partono per piedini di circa 3 anni (più o meno 23/24); compito dei genitori è valutare le condizioni dei propri bimbi e la loro voglia di provare a cimentarsi in questa nuova esperienza: si sa che ciaspolare è abbastanza faticoso, quindi sarà eventualmente opportuno mantenersi, almeno per le prime volte, su tracciati già battuti e solo successivamente spingersi su neve fresca, anche per far abituare i pagoletti sia al nuovo tipo di camminata che al peso mutato delle proprie estremità.
Una volta fatte le giuste considerazioni, si sarà pronti per partire!

Dopo aver noleggiato l’attrezzatura al negozio sportivo posto alla partenza delle piste di fondo, sotto all’ottimo ristorante Food4All, eccoci pronti per iniziare la nostra esplorazione della magnifica area del passo, una distesa bianca a perdita d’occhio, che non fa che aumentare la nostra incredibile voglia di natura e di neve.

Bambini e ciaspole a Passo Coe, sull'Alpe Cimbra con la neve

Ci sono diversi percorsi già battuti e sperimentati da altri ciaspolatori prima di noi e, per cominciare, si potrà anche decidere di seguirli, anche per prendere confidenza con l’equipaggiamento, soprattutto in presenza dei bimbi; tutt’intorno gli anelli delle piste di fondo (ben 35 km totali, alcune omologate anche per le gare nazionali ed internazionali), cui è possibile affiancarsi per partire alla scoperta dell’altipiano.

Si potrà quindi dirigersi verso Malga Melegna, o verso l’ex Malga Zonta (di cui oggi sopravvive solo l’antica porcilaia, teatro durante il Secondo Conflitto Mondiale di un eccidio perpetrato da parte dei tedeschi ai danni di un gruppo di partigiani), oggi Base Tuono, struttura NATO, in cui è allestito un interessante museo sulla Guerra Fredda; non è nemmeno necessario aver in mente una destinazione ben precisa, perchè non c’è davvero nulla di più bello che camminare alla sola ricerca di un angolo solitario per godere di un paesaggio in totale silenzio, in perfetta sintonia con la montagna.

Ma di silenzio in realtà ce ne sarà poco coi bambini: per motivarli a proseguire, soprattutto se piccoli, sarà bello giocare con loro, creare sculture con la neve, raccontare favole di gnomi e abitanti dei boschi…fino a tornare al punto di partenza, dopo aver assaporato assieme a loro la gioia della conquista di questi splendidi luoghi.

Bambini e ciaspole a Passo Coe, sull'Alpe Cimbra con la neve

E, se stanchi ed affamati, non si potrà non fare una sosta al Food4All, rinomato ristorante self service specializzato in cucina bavarese: tutto qui è fresco e fatto in casa, e certamente ve ne accorgerete subito dalla bontà dei piatti scelti; per i più piccini, a disposizione seggioloni, posatine dedicate e menù ad hoc, ma se avrete bisogno di qualcosa in più, il gentilissimo personale sarà subito pronto ad aiutarvi. E’ anche presente un kinderheim, che accoglie i bimbi a partire praticamente dalla nascita: se vorrete concedervi l’ebbrezza di ciaspolata in solitaria o una sciata, non avrete che da prenotare il servizio: il personale preparatissimo si occuperà dei pargoli, intrattenendoli con tanti giochi ed attività.

 

Per qualsiasi ulteriore informazione, il sito dell’Alpe Cimbra Azienda per il Turismo di Folgaria, Lavarone e Luserna è sempre a disposizione

2 pensieri su “Bambini e ciaspole a Passo Coe, sull’Alpe Cimbra con la neve

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.