Mondo Avventura Montagna, il percorso tematico per bambini a Racines

Mondo Avventura Montagna

Racines è senza dubbio uno dei luoghi che più ci hanno colpito in Alto Adige: l’offerta per i bambini è assolutamente ampia e variegatissima. Ogni malga ha il suo parco giochi, i sentieri sono facilissimi e con vista stupenda. E le attività per tutta la famiglia non mancano! Così come i parchi: oggi andremo alla scoperta del Mondo Avventura Montagna, un itinerario tematico per scoprire e conoscere la natura alpestre e i suoi abitanti.

  • Località di partenza: stazione di arrivo della cabinovia Racines
  • Parcheggio: alla partenza degli impianti di Racines (grande, gratuito)
  • Mezzi utilizzati: passeggino da trekking
  • Tempo medio: un’ora e un quarto circa (percorso ad anello)
  • Difficoltà: facile
  • Dislivello: 50 metri – stazione cabinovia m. 1850 – Rinneralm (punto più alto) m. 1892
  • Tipologia di percorso: itinerario dapprima in salita e poi in discesa, poi nuovamente in ascesa per riguadagnare gli impianti. Largo sentiero adatto anche al transito di passeggini

A Mondo Avventura Montagna si arriva con la cabinovia che sale da Racines

Una volta saliti ai 1850 metri della stazione d’arrivo degli impianti di Racines, saremo subito pronti per iniziare la nostra passeggiata odierna alla scoperta del Mondo Avventura Montagna, parco ideato e realizzato interamente per i bimbi (ma che naturalmente piacerà anche a mamma e papà).

Mondo Avventura Montagna
La cartina di Mondo Avventura Montagna

L’itinerario di Mondo Avventura Montagna è circolare: una volta partiti, rientreremo nello stesso punto. Possiamo anche ritirare, alla stazione di monte (o di valle) anche la cartina per meglio comprendere le installazioni e capire in che punti preciso ci troveremo di volta in volta. Il tempo stimato è 45 minuti ma non temete: saranno mooooolti di più, visto che ogni attrazione meriterà una lunga sosta.

Si parte dunque!
Ci incamminiamo facilmente lungo la larghissima forestale (che, in inverno, abbiamo già testato sino a Malga Calice) in direzione Rinneralm. Qui si affrontano i 50 metri di dislivello in salita e saranno i più faticosi di tutta la giornata: immaginate dunque che non vi è alcuna difficoltà.

Mondo Avventura Montagna
Ci si incammina facilmente lungo la strada che conduce a Rinneralm

Mondo Avventura Montagna: 16 stazioni per un itinerario circolare da percorrere in circa un’ora

E in meno di 10 minuti, saremo già giunti quasi alla nostra tappa Rinneralm, ma non senza prima aver provato le prime due installazioni: l'”Acqua di Montagna” e il “Mondo Marmotte“. Come fare a non simpatizzare per i deliziosi animali, i cui fischi riecheggiano spesso durante le nostre escursioni?

Mondo Avventura Montagna
Pronti per provare il Mondo Marmotte?

Ebbene, le loro tane si trovano sottoterra. Come sarà vivere al di sotto del suolo? Si può provare: gallerie permettono ai bimbi di testare (ad una dimensione maggiore) i simil-cunicoli scavati dalle graziose bestiole. E già qui capiremo che il nostro itinerario di oggi sarà davvero molto molto lungo… Ma basterà vedere la gioia negli occhi dei nostri pargoletti per capire che sarà il tempo meglio speso in assoluto.

La stazione successiva è l'”Alpeggio dei Bambini“, ossia Rinneralm (m. 1892). E qui preparatevi ad una pausa veramente importante. Vi sono moltissimi animali di cui fare la conoscenza (mucche, asinelli, coniglietti), tra cui anche tanti piccoli gattini, che catalizzeranno l’attenzione di ogni bimbo.

Rinneralm
Eccoci a Rinneralm, splendida malga dal panorama pazzesco
Rinneralm
L’Alpeggio dei Bambini regalerà attimi meravigliosi

Mondo Avventura Montagna si può percorrere in passeggino e il dislivello è di soli 50 metri

Ma non solo: un piccolo ma fornito parco giochi permetterà parecchio svago in mezzo a tantissimo verde e ad un panorama davvero da sogno. E noi genitori? Beh, potremo sederci ad una delle molte panche e assaggiare una buona merenda, un ottimo succo di mela, uno jogurt oppure una torta. Sicuramente non ci perderemo d’animo!

Rinneralm
Lo stupendo panorama da Rinneralm
Mondo Avventura Montagna
La Croce del Tempo
Mondo Avventura Montagna
Una stazione non segnalata sulla cartina: Mondo Marmo
Mondo Avventura Montagna
Verso i Quadri Naturali

Naturalmente poi bisognerà proseguire: siamo appena all’inizio, con altre mille cose da vedere e scoprire.
Dopo una sosta alla “Croce del Tempo“, sulle rive del pittoresco bacino di stoccaggio dell’acqua per la produzione di neve artificiale, e aver ammirato i “Quadri Naturali“, in discesa raggiungeremo un’altra installazione: il “Mondo Formiche“.

E anche qui la sosta sarà decisamente lunga. D’altra parte, come non lasciare che i bambini si divertano su e già dall‘installazione, che tanto ricorda la casa degli operosi insetti? Se poi guardate anche un pochino più in là, potrete scorgerli a grandezza veramente enorme… Ci si potrà pure salire sopra!

Mondo Avventura Montagna
Eccoci al Mondo Formiche
Mondo Avventura Montagna
Mondo Avventura Montagna

Sulle installazioni di Mondo Avventura Montagna si può ovviamente salire: si deve giocare!

Una volta che avremo convinto i nostri figli che, oltre, c’è ancora parecchio da vedere, potremo avanzare su passerelle di legno all’interno del “Mondo Brughiera“, ossia un biotopo. Qui potremo riconoscere tante piante che vivono in un mondo semi-umido, ideale per a proliferazione di tante specie che, altrove, non troverebbero terreno fertile.

Poco oltre, il “Mondo dei Suoni“: diversi tipi di tronchetti sono pronti per essere percossi e creare quindi una sinfonia tutta da ascoltare. Gli “Alberi Scultura” invece sono la dimostrazione che, con il legno, si possono plasmare meravigliose opere d’arte. Non sono solo piante, bensì molto, molto di più: basta saper guardare (e pensare) oltre, in grande.

Mondo Avventura Montagna
Il Mondo dei Suoni, dove si possono percuotere tanti tronchetti
I bellissimi Alberi Scultura all’inizio della passerella che oltrepassa il biotopo
Mondo Avventura Montagna
Ogni installazione è fatta per giocare

Continuiamo dunque sul largo sentiero attraverso il boschetto: ma cos’è quella torre altissima? La “Vista degli Scoiattoli“! Sì perché avete mai provato a salire su di un albero? E cosa si vedrà? Una vista davvero incredibile (poi qui a Racines… È tutto uno spettacolo). Basta non avere le vertigini però!

Quindi, attraverso le moltissime scale, si potrà raggiungere la piattaforma panoramica e ammirare il paesaggio. Da togliere il fiato! Ma prima di proseguire, è doverosa una sosta a “Il Mondo del Sole“, ossia comode sdraio ove rilassarsi e ricercare una tintarella degna delle Maldive.

Mondo Avventura Montagna
L’altissima Vista degli Scoiattoli

Mondo Avventura Montagna è gratuito ed è adatto ai bambini di ogni età

Dopo esserci scaldati al sole, saremo pronti per un’immersione nell’acqua gelata… Non un bagno completo eh, ma solo i piedini: il “Mondo Kneipp” infatti ci aspetta per una sferzante dose di rifregirerio. E i bimbi saranno certamente i più coraggiosi: via calze, via scarpe. E non manca nemmeno l’esperienza barefooting con sassi e materiali naturali.

Poco oltre, appena il sentiero compie un’ansa, ecco il vero paradiso dei bambini, quello che aspettavano per tutto Mondo Avventura Montagna: ci troviamo infatti nell’area ludica, ove sono presenti ben tre attrazioni. Lo “Scivolo Gigante“, i “Giochi d’Acqua” e il “Bosco Avventura” sono proprio lì che attendono solo che i nostri piccini li scoprano!

Mondo Avventura Montagna
Prontissimi per il Mondo Kneipp
Mondo Avventura Montagna
Non manca nemmeno l’esperienza di barefooting
Mondo Avventura Montagna
E, all’improvviso, il paradiso! Lo Scivolo Gigante

Lo scivolo gigante non ha assolutamente bisogno di presentazioni. Solo i più coraggiosi potranno testarlo (magari accompagnati da mamma e papà che, con la scusa, potranno farsi un giretto) per poi prender subito possesso delle ruspe e delle trivelle ai giochi d’acqua. E delle chiuse, delle dighe e pure della zattera: qui bagnarsi è assolutamente consentito, proprio perché non si può andar via senza essersi divertiti a più non posso.

Il “Bosco Avventura” è poi il giusto modo per terminare questa incredibile e adrenalinica stazione: reti, arrampicate… Tutto ciò che ci vuole per sentirsi dei veri esploratori.

Una volta finito Mondo Avventura Montagna, si può mangiare in una delle malghe presenti

E infine, più avanti, ecco il parco giochi. Ma ovviamente non il classico che si trova dappertutto: assolutamente no! È rigorosamente tutto in legno, nella perfetta filosofia del Mondo Avventura Montagna, Con anche uno speciale piattello tutto da scoprire!

Mondo Avventura Montagna
Il Parco Giochi è ciò che ci vuole per terminare in bellezza

Ora, terminato il percorso, si avrà naturalmente fame. Niente panico giacché ci troveremo nuovamente al punto di partenza, ove ci attende il ristorante Rinneralm (non la malga, che si trova oltre, sulle sponde del laghetto artificiale), accanto alla stazione d’arrivo degli impianti. O anche il Waldhutte, al di là della costruzione.

Lì avremo la possibilità di gustare qualcosa prima di farci portare a valle dalle cabine oppure, se avremo voglia, potremo anche tornare a Malga Rinneralm (l'”Alpeggio dei bambini”, ricordate?), senz’altro più bucolica  e caratteristica. O anche, perché no, decidere di fermarsi in una delle stazioni di Mondo Avventura Montagna e gustarsi un ottimo pranzo al sacco: vedrete che i bambini apprezzeranno!

Waldhutte
Il Waldhutte, uno dei ristori ove è possibile mangiare

Da sapere su Mondo Avventura Montagna – costi e accesso

  • il percorso è assolutamente gratuito e di libero accesso per tutti
  • per salire in quota, è necessario prendere gli impianti. Sul sito www.ratsching-jaufen.it sono riportati i prezzi delle singole corse (i bambini sotto gli 8 anni non pagano). Chi è in possesso della Active Card (rilasciata gratuitamente dagli hotel convenzionati) potrà salire gratuitamente
  • sono ammessi naturalmente anche i nostri amici a 4 zampe
Rinneralm
Mondo Avventura Montagna è pensato per bambini di tutte le età

 

2 pensieri su “Mondo Avventura Montagna, il percorso tematico per bambini a Racines

  1. Avatar
    carla carpeggiani dice:

    Una delle più belle valli mai visitate. Verde, duvertimento, sentieri, cubo e ospitalita sono il top. Ci torniamo sempre con molto piacere, anche piu volte l’anno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.