Rielingerhof, il maso vitivinicolo per famiglie sul Renon

Rielingerhof

L’Altopiano del Renon è un balcone panoramico sulle Dolomiti. Da qui si ammira lo Sciliar in versione spettacolare, ma poi anche le retrostanti montagne come Catinaccio, Sella, Sassolungo, Sassopiatto… In una giornata di sole, potete servi comodamente ovunque e godervi il panorama! Ma il Renon è anche un verdissimo luogo ove trascorrere le proprie vacanze in totale relax, pace e tranquillità. Un posto dove assaporare la vita in modalità slow, odorare i profumi del bosco, entrare in contatto con la natura: in questo paradiso, potevamo non proporvi un maso? Ecco a voi il Rielingerhof, dove le ferie diventano una gioia.

La famiglia Messner vi dà il benvenuto al Rielingerhof, uno dei masi più caratteristici di tutto il Renon. Si trova nella piccola frazione Siffiano, proprio lungo il Sentiero delle Castagne, un itinerario delizioso che parte da Auna di Sotto per giungere sino Bressanone.

E proprio il Sentiero delle Castagne ogni anno è compiuto da migliaia di persone e una sosta qui è assolutamente necessaria, vista la bontà dei prodotti (il Rielingerhof, come vedremo, è anche un’osteria contadina).

Rielingerhof
Rielingerhof

La fattoria si trova a Siffiano, vicino a Collalbo. La strada per arrivarci racconta già quello che troveremo: stretta e in mezzo ai prati, offre scorci spettacolari. Non sarà difficile immaginare che al Rielingerhof regna la pace e la serenità: la carrozzabile infatti termina e non vi è mai traffico.

La prima menzione del maso risale addirittura al 13esimo secolo ed è citato assieme a Castel Pietra, di cui si vedono le rovine poco sotto. Era necessario per la produzione di cibo per gli abitanti del maniero, così come tutti gli altri presenti in zona. Fu abbandonato dopo la Prima Guerra Mondiale e danneggiato fortemente durante la Seconda, tanto che sussisteva addirittura il pericolo di crollo.

Rielingerhof
Il maso Rielingerhof si trova alla fine della strada
Rielingerhof
Il maso è immerso nella pace e nella tranquillità
Rielingerhof
Il Rielingerhof è situato in mezzo alle vigne

Il nonno dell’attuale proprietario Matthias lo acquistò a metà degli anni 50 e, da allora, la sua fama è cresciuta sino ad arrivare a diventare un punto di riferimento per gli amanti del buon vino e del cibo genuino. Nonché per chi desidera regalarsi una vacanza in totale armonia con la natura.

Gli appartamenti sono 4 e dotati di tutti i servizi. Ovviamente non manca la cucina accessoriata, la TV satellitare e il wi-fi in tutta la struttura. Il legno naturalmente predomina ed è presente in tutte le soluzioni abitative. Sono naturalmente a disposizione tutte le facilities per i bambini, per trascorrere indimenticabili momenti senza pensieri.

Rielingerhof
Gli appartamenti sono luminosi e appena ristrutturati
Rielingerhof
Le soluzioni abitative hanno tutti i comfort
Rielingerhof
C’è sempre tanto spazio per i bambini

Quali sono i servizi offerti dal maso Rielingerhof sul Renon?

  • parcheggio privato
  • wi-fi in tutta la struttura
  • giardino con giochi per i bambini
  • area barbecue
  • orto a disposizione degli ospiti
  • pavimento in legno in tutti gli appartamenti
  • possibilità di entrare in stalla e aiutare il contadino
  • possibilità di cenare presso la struttura
  • servizio pane fresco
  • colazione con i prodotti freschi del maso
  • Ritten card
  • cani ammessi
  • Stube a disposizione degli ospiti
Rielingerhof
Qualcuno vuole per caso la colazione?
Rielingerhof
Il servizio pane fresco è sempre attivo
Rielingerhof
I dolci fatti in casa sono una bontà

Perché scegliere il maso Rielingerhof sul Renon

Le ragioni sono davvero moltissime… Proveremo ad essere brevi nel riassumervele!
Innanzitutto la posizione è bellissima. La vista è spettacolare sullo Sciliar, che incute quasi timore e rispetto: ci troviamo in mezzo al verde, tra le vigne. Il Rielingerhof è infatti un maso vitivinicolo che produce diverse bottiglie all’anno, vendute nelle varie enoteche.

È un vino di livello, biologico e a fermentazione naturale: il proprietario vi porterà volentieri a vedere le cantine (gli esterni, volendo, possono effettuare un tour a pagamento da prenotarsi con l’Ufficio del Turismo) e vi proporrà anche diversi assaggi. Noi che lo abbiamo provato per cena ne siamo rimasti incantati: come si dice? Va giù che è un piacere!

Rielingerhof
Il Rielingerhof un maso biologico vitivinicolo
Rielingerhof
Le bottiglie sono pregiate e prodotte limitatamente
Rielingerhof
È sempre possibile visitare le cantine

La raccolta dell’uva è fatta a mano dal momento che la ripidezza del pendio non consente l’utilizzo di macchinari. Va da sé che la qualità è proprio superiore. Dicevamo che la bontà si può gustare a cena: il Rielingerhof è infatti un’Osteria Contadina aperta al pubblico, dove si possono gustare piatti davvero super nel rispetto della tradizione locale.

Per chi soggiorna qui naturalmente è un plus: non è prevista la mezza pensione, ma ci si può sempre prenotare per mangiare a la carte… E ve lo consigliamo caldamente poiché l’esperienza culinaria è veramente incredibile.

La Stube ove si mangia è semplicemente stupenda
Rielingerhof
È anche presente una sala per degustare il vino
Rielingerhof
Vengono effettuati anche tour enogastronomici

Pane fatto in casa, speck, salamini affumicati, salame contadino, formaggio, patate, “Schlutzer” con ripieno alle ortiche, vari tipi di canederli. E poi, in primavera gnocchi di patate con pesto alle erbe selvatiche, prosciutto di Pasqua con cicoria, piatti a base di carne di manzo e di maiale di produzione propria. Rispettando le stagioni, in autunno abbiamo zuppa di orzo, crauti, costine, piatto tradizionale di carne, caldarroste…

Naturalmente non può mancare la colazione, ovviamente con i prodotti tipici: basterà farne richiesta e si troverà il delizioso cestino fuori dalla porta del proprio appartamento. Lo speck è fatto in casa, così come le marmellate e i dolci. Le uova (nemmeno a dirlo) sono delle galline che razzolano felici e pure le mucche offrono volentieri il loro latte fresco.

Rielingerhof
Rielingerhof
Rielingerhof

Per chi adora la vita all’aria aperta, la fattoria offre un bel giardino con pure delle sdraio in legno e bei tavoli ove sedersi e riposare. L’uso del barbecue è libero per gli ospiti, che possono così prepararsi in autonomia le loro grigliate!

I bambini possono sempre entrare in stalla ad aiutare il contadino nel suo lavoro. Oppure seguirlo quando dà da mangiare ai maialini (che poi diverranno cibo prelibato alla fine della stagione) o ancora nei momenti in cui si avvicina la vendemmia.

Rielingerhof
I maialini sono solo alcuni degli animali del maso
Rielingerhof
Lo speck viene stagionato nelle cantine
Rielingerhof
Le erbe aromatiche sono a disposizione

Il Rielingerhof regala anche la Ritten Card, la speciale carta che consente di spostarsi gratuitamente su tutti i mezzi pubblici dell’Alto Adige. Ma non solo: anche un’andata e un ritorno sulla cabinovia del Renon, l’ingresso a oltre 90 musei della provincia di Bolzano, una moltitudine di attività e iniziative preparate dall’Ufficio per il Turismo… Insomma, un plus mica da poco!

Per saperne di più:

Rielingerhof
Tanto verde per riposarsi e rilassarsi
Rielingerhof
Il Rielingerhof esiste sin dal 1200
Rielingerhof
La bellezza dei singoli dettagli

Gallo Rosso e i masi in Alto Adige

Il Rielingerhof fa parte di Gallo Rosso, il marchio che sin dal 1998 si occupa di promuovere e valorizzare le realtà contadine dell’Alto Adige. Ad oggi sono oltre 1600 i masi sotto l’egida del ruspante galletto color vermiglio: un’icona che ne certifica qualità ed eccellenza.

Gallo Rosso

Da qualche anno poi, nuovi progetti hanno preso il via, volti a sviluppare sempre più gli agriturismi. Abbiamo quindi “Agriturismo al Maso” “Osteria Contadina” (si cui, come abbiamo visto, il Rielingerhof fa parte) “Sapori del Maso” e “Artigianato Contadino” che, tutte insieme, creano dei veri e propri cataloghi di esperienze disponibili per chi cerca attività e sensazioni per allietare sia il proprio soggiorno che il proprio io.

Negli ultimi anni poi, le vacanze nei masi hanno preso sempre più piede, soprattutto tra le famiglie. Infatti in un maso si ha la possibilità di vivere a contatto con la natura, fare la conoscenza degli animali, stare in mezzo al verde… Si provano sensazioni che si ricorderanno. Ecco perché chi sceglie un maso, non lo abbandona più!

Per saperne di più: www.gallorosso.it

Peterwieshof
Le colazioni ai masi Gallo Rosso sono indimenticabili
cani
Più della metà dei masi accetta anche animali

Cosa fare vicino al maso Rielingerhof: escursioni e passeggiate sul Renon

L’Altopiano del Renon ha davvero tantissime belle possibilità escursionistiche. Noi, al momento, non siamo mai stati in inverno, ma in estate c’è di che riempire tutta la vostra vacanza. Ecco allora alcune belle passeggiate che senza dubbio vale la pena di testare!

  • Lago di Costalovara: a circa 15 minuti di automobile troviamo uno dei laghetti più pittoreschi di tutto l’Altopiano del Renon. Ed è anche balneabile! Quindi un po’ di refrigerio durante le fresche giornate estive ci sta tutto. E si può compiete facilmente il periplo delle rive (non in passeggino). Il piccolo specchio d’acqua regala colori magnifici!
Lago di Costalovara
Il lago di Costalovara è pittoresco e balneabile
  • Corno del Renon: grazie alla Ritten Card, possiamo salire direttamente con gli impianti allo Schwarzseespitze (m. 2071) e poi tentare l’ascesa al Corno del Renon (m. 2259). Mano a mano che si sale, il panorama diventerà sempre più bello e la vista sulle Dolomiti maggiormente magnetica. La camminata non è particolarmente impegnativa e ne vale assolutamente la pena!
Corno del Renon
Il Rifugio Corno del Renon, proprio in cima
  • Il mondo favoloso di Toni: visto che siamo già saliti con gli impianti, perché non effettuare l’itinerario circolare alla scoperta del “mondo favoloso di Toni“? Toni è un’aquila che ci permette di esplorare l’Altopiano e tutte le sue bellezze, naturalmente giocando. Sono infatti moltissime le installazioni da provare e dove divertirsi! Il percorso è lungo 2 chilometri è è fattibile tranquillamente in passeggino
Mondo Favoloso di Toni
Al Mondo Favoloso di Toni ci si diverte un sacco
  • Piramidi di terra: da Collalbo parte l’itinerario per ammirare questa stupenda particolarità dell’Altopiano del Renon, famosa in tutto il mondo. Grazie al sentiero che, ad un certo punto, si stacca dalla strada principale, avremo modo di osservare da vicino questo fenomeno, particolare e incredibile
Piramidi di terra
Le incredibili piramidi di terra da Collalbo
  • Sentiero selvaggio delle meraviglie: poco distante dal lago di Costalovara (Soprabolzano) parte il sentiero selvaggio delle meraviglie. Un itinerario tematico che ci accompagna alla scoperta degli animali del bosco attraverso stupende installazioni, con anche diversi pannelli didattici da leggere. Percorribile in passeggino, sarà la gioia dei più piccoli!
Sentiero Selvaggio delle Meraviglie
Il Sentiero Selvaggio delle Meraviglie e le sue installazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 + 9 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.