In montagna con i bambini: scegliere le calzature giuste

In montagna con i bambini: scegliere le calzature giuste

Quando si va in montagna e si affrontano sentieri escursionistici, è assolutamente necessario che i nostri bimbi calzino scarpe adatte: devono proteggere la caviglia, essere impermeabili ma anche traspiranti, esercitare un ottimo grip sul terreno per evitare accidentali cadute e sicuramente consentire il giusto comfort del piedino, molto delicato in quanto ancora in fase di crescita. Noi abbiamo avuto modo di testare i nuovissimi prodotti LaspoKids del notissimo brand La Sportiva, che ha dedicato una linea proprio ai più piccini, per accompagnarli alla scoperta della montagna e dell’outdoor. Con tante sorprese!

Quando ero piccola mia nonna mi mandava nel bosco con gli stivali di gomma, proprio quelli da pioggia che sono tornati prepotentemente alla ribalta grazie al cartone animato Peppa Pig: sosteneva che erano impermeabili (senz’altro vero) ed alti abbastanza per entrare nell’erba alta senza timore che qualche vipera potesse mordermi il calcagno. Inoltre, sempre a parer suo, esercitavano un ottimo grip sul terreno che non mi avrebbe consentito di scivolare. Tutto giusto eh, se non fosse che erano di una scomodità tremenda!

Fortunatamente, una volta cresciuta, ho acquistato il mio primo paio di scarponi che mi hanno fatto scoprire quanto fosse più facile camminare con la giusta calzatura: da allora, numero dopo numero e modello dopo modello, non li ho più abbandonati, diventando una delle più grandi seguaci del detto “in montagna si va solo con scarpe adatte“.

Non potevo quindi non rispettare il diktat anche per i miei bimbi: per loro forse è stato ancor più complicato scegliere la scarpa ottimale, dal momento che non sempre riescono a esprimere correttamente la condizione che stanno provando… Staranno comodi? Farà loro male il piedino? Come faccio ad essere sicura che vada tutto bene?

In montagna con i bambini: scegliere le calzature giuste

Era necessario quindi affidarsi a un brand con una lunga esperienza, che quanto a tecnica sapesse il fatto proprio: dovendole calzare a lungo durante le nostre passeggiate, non potevo correre il rischio che facessero male o che provocassero dolore o ancora non si rivelassero adatte al tipo di percorso.

Ecco quindi che La Sportiva, notissima azienda di abbigliamento da montagna ci è venuta in soccorso: da pochissimo infatti sono state lanciate le calzature della linea LaspoKids, completamente dedicate ai bimbi, ma con una tecnologia che non ha nulla da invidiare a quelle riservate ad un pubblico adulto. Anzi, forse ancora meglio!

Già perché i modelli Scout e Flash che noi abbiamo provato, pensati rispettivamente per il trekking e il running/tempo libero, vantano dei plus davvero interessanti e delle caratteristiche tecniche notevoli:

  • Zero-Press Contruction: forma pensata per eliminare i punti di pressione nelle zone di sviluppo del piedino
  • Sensor-Max Concept: suola ed intersuola concepite per la stimolazione tattile a contatto con il terreno; l’intersuola MemLex Eva presenta puntale e tallonetta di protezione integrati
  • Plantare Ortholite
  • Tomaia in tessuto idrorepellente e anti-abrasione con tecnologia brevettata Thermo Tech Application che riduce al minimo le cuciture e alleggerisce i pesi
  • Allacciatura ultra rapida

Completa la linea anche Gripit, scarpa pensata per l’arrampicata, con addirittura la possibilità di personalizzazione della calzata per un’avvolgenza maggiore o minore (noi però non l’abbiamo testata in quanto i miei bimbi sono ancora troppo piccini per questa disciplina sportiva).

In montagna con i bambini: scegliere le calzature giuste

I nostri pargoli ovviamente non possono capire l’importanza di tutte queste specifiche (come invece noi genitori, che possiamo invero fare una scelta consapevole e adeguata), ma saranno sicuramente affascinati dai vivaci e brillanti colori: le nostre, rosso pompieri, e gialle (come il sole) sono state celebrate con gridolini di gioia, tanto che non volevano più togliersele! E sicuramente sono anche risultate, al primo impatto, molto comode: per evitare di farle indossare da nuove alla camminata d’inaugurazione (dove non avremmo potuto eventualmente correre ai ripari) gliele abbiamo fatte tenere per un pomeriggio di gioco. Prova superata!

Non solo i colori sgargianti però hanno attirato l’attenzione di Davide e Federico: la scatola infatti già da sola narra una storia… Varopinta, è infatti ritagliabile e svela la sagoma di una montagna: al suo interno, oltre alle scarpe naturalmente, anche Eva e Francesco, le sagome di due bimbi che, dopo l’incontro con Adam Ondra (il famoso arrampicatore di origine ceca) diventano i supereroi LaspoGirl e LaspoBoy. Già perché Adam, con una bacchetta magica, pronuncia le parole “You need more power” e dona loro due paia di scarpe super che consentono loro di vincere le proprie paure accompagnandoli alla scoperta della natura e della bellezza delle montagne.

Ma come facciamo a sapere tutto questo?
Nelle scatole c’è un fumetto che racconta appunto la storia dei due bambini supereroi, per appassionarsi alle loro avventure: addirittura si può continuare a seguirli sul canale YouTube di La Sportiva! E in più, mossa geniale che farà la gioia di tutti i più piccoli, anche tanti stickers per vestire Eva e Francesco come più piace, regalando loro aspetti sempre diversi e creando un gioco davvero interessante, volto a stimolare la creatività.

In montagna con i bambini: scegliere le calzature giuste

Già quindi dal packaging ci siamo innamorati di queste scarpe (che, per inciso, uso anche io: il mio è il modello Ultra Raptor GTX) e, fosse per i miei bimbi, potremmo senz’altro non separarcene mai. Ma come si saranno rivelate sul campo?

Abbiamo testato Scout nelle nostre recenti esperienze in Alta Badia e in Val di Non: dal momento che era ancora primavera, abbiamo anche potuto osservarne il comportamento anche sui residui blocchi di neve e sull’erba ancora bagnata dalle recenti piogge, nonché addirittura su alcune lastre di ghiaccio. La suola in mescola FriXion, sviluppata in esclusiva da La Sportiva, si è dimostrata ottima, offrendo sempre un grip ideale su ogni tipo di terreno e non mettendo mai i bimbi in “pericolo” pur in situazioni di fondo scivoloso o sdrucciolevole: naturalmente l’altezza dello scarponcino protegge la caviglia anche in caso di caduta accidentale (qualsiasi sia la vostra scelta finale, una calzatura “alta” è sempre da prediligere per il trekking, affinché le articolazioni non vengano mai messe brutalmente alla prova).

Scout è idrorepellente e permette così di camminare nell’erba bagnata o sotto i rovesci senza nessun problema, caratteristica assolutamente essenziale per l’escursionismo (si sa che in montagna il tempo può cambiare molto rapidamente) e presenta un tessuto anti-abrasione, pensato quindi per durare a lungo nel tempo. Il sistema veloce di chiusura, senza lacci, permette ai bimbi anche l’indipendenza in fase di calzata: potranno tranquillamente regolarsele in autonomia, così come potranno togliersele solo alzando il bottoncino di sistemazione.

In montagna con i bambini: scegliere le calzature giuste

Anche Flash presenta gli stessi plus di Scout ma, a differenza di quest’ultima, è pensata per un utilizzo meno tecnico e più da tempo libero, prediligendo quindi la traspirabilità all’impermabilità Ciò non toglie che, viste le caratteristiche degne dell’illustre collega, possa essere indossata anche su larghi e comodi sentieri, permettendo sempre di “sentire” il terreno grazie al Sensor-Max Concept e favorendo così l’interscambio con l’ambiente circostante.

Insomma: se state pensando all’acquisto di scarpe da montagna per i vostri bimbi non potrete non valutare le nuovissime LaspoKids: tutta l’esperienza e la tecnologia che hanno reso, negli anni, La Sportiva brand leader nel settore è stata riversata in queste calzature. Che sono un vero e proprio prodotto all’avanguardia e assolutamente innovativo: per i nostri bimbi sempre il meglio (anche se poi loro adoreranno maggiormente i colori fluo e gli stickers)!

In montagna con i bambini: scegliere le calzature giuste

Post realizzato in collaborazione con La Sportiva

Altre idee interessanti

Share on FacebookShare on Google+Pin on PinterestTweet about this on TwitterShare on TumblrEmail this to someone

Comments

    • Francesca Moscarelli
    • 28 giugno 2017
    Rispondi

    Vabbè, non so se andrò in montagna, ma questi scarponcini mi sembrano perfetti anche per il parco “selvaggio” dove porto sempre mio figlio!! Mi sa che in autunno glieli prendo: sono coloratissimi come piacciono a ME!! <3

    1. Azzurra
      • Azzurra
      • 28 giugno 2017
      Rispondi

      Sono assolutamente versatili: vedrai che assurgeranno ottimamente al compito!

    • Arianna
    • 28 giugno 2017
    Rispondi

    Sono davvero molto belli! Credo proprio che li prenderò anche per me!

    1. Azzurra
      • Azzurra
      • 28 giugno 2017
      Rispondi

      Ottima scelta 😉

    • Monica
    • 28 giugno 2017
    Rispondi

    Li uso da una vita. Naturalmente adesso li usano anche i miei bimbi!

    1. Azzurra
      • Azzurra
      • 28 giugno 2017
      Rispondi

      Ottimi per la montagna!

    • Barbara
    • 28 giugno 2017
    Rispondi

    Mi piacciono un sacco! Qui l’inverno è tosto, siamo a due passi dalla Val d’Aosta, li vedo benissimo ai piedi dei miei cuccioli. Grazie per la dritta!

    1. Azzurra
      • Azzurra
      • 29 giugno 2017
      Rispondi

      Vedrai come staranno bene 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *