Malga Stolla, sull’altopiano di Prato Piazza coi bambini

Malga Stolla, sull'altopiano di Prato Piazza coi bambini

Prato Piazza è uno degli altopiano più belli delle Dolomiti di Braies e della Val Pusteria: si sale in automobile sino al parcheggio e poi via, lo si esplora sino a che le gambe reggono! Ma non temete, è estremamente semplice passeggiare: gli itinerari infatti sono spesso pianeggianti oppure con poche decine di metri di dislivello. La più famosa è l’escursione che conduce al Rifugio Vallandro ma oggi vi vogliamo condurre ad una piccola chicca imperdibile: Malga Stolla, un gioiellino ai piedi della Croda Rossa.

  • Località di partenza: parcheggio Prato Piazza
  • Parcheggio: alla località di partenza (grande, gratuito. A pagamento la strada che, da Ponticello, conduce all’area sosta: 5 euro)
  • Mezzi utilizzati: zaino portabimbo (passeggino da trekking non possibile)
  • Tempo medio: un’ora e un quarto circa (percorso ad anello)
  • Difficoltà: facile
  • Dislivello: – 80 metri – parcheggio m. 1970 – Malga Stolla m. 1890
  • Tipologia di percorso: largo sentiero dapprima in discesa poi in salita e nuovamente in discesa sino a Malga Stolla. Nuovamente saliscendi (con ascesa finale) per il rientro circolare a Malga Prato Piazza

Malga Stolla: si parte dall’Albergo Prato Piazza

Dopo aver parcheggiato la nostra autovettura nell’ampio posteggio dell’altopiano di Prato Piazza, saremo pronti per iniziare la nostra escursione odierna. Ci dirigiamo quindi in salita: l’ampia carrozzabile procede in lieve pendenza offrendoci panorami davvero eccezionali sulla Croda Rossa… Ed è solo l’inizio!

Arrivati in nemmeno dieci minuti all’albergo Prato Piazza – Gasthof Platzwiese, la valle si aprirà magnificamente dinanzi ai nostri occhi. È uno spettacolo meraviglioso: il lontano Cristallo chiude il nostro orizzonte mentre tutt’intorno la natura si mostra stupenda. Un vero paradiso per grandi e piccini!

Malga Stolla, sull'altopiano di Prato Piazza coi bambini
Il magnifico altopiano di Prato Piazza con la Croda Rossa

L’escursione più nota e battuta è certamente quella che conduce, in circa un’oretta, ai Rifugio Vallandro (m. 2040), dall’altro capo dell’altopiano (tranquillamente fattibile in passeggino). Ma noi oggi vogliamo scoprire un’altro ristoro: la nostra direzione è infatti Malga Stolla, una chicca incastonata tra il verde dei prati e la roccia della Croda Rossa.

E quindi, proprio all’altezza dell’Albergo Prato Piazza (m. 1970) non dovremo proseguire dritto lungo l’ampia forestale ma voltare a destra, in discesa, sul segnavia 3. Non appena imboccato il sentiero, troveremo immediatamente un nuovo bivio: sarà necessario girare ancora una volta a destra, nuovamente perdendo quota. L’ampia strada che prosegue dritto sarà quella che calcheremo al ritorno, chiudendo l’anello.

Malga Stolla, sull'altopiano di Prato Piazza coi bambini
Subito si incontra il crocicchio di sentieri
Malga Stolla, sull'altopiano di Prato Piazza coi bambini
Si scende leggermente di quota

Il percorso verso Malga Stolla è semplice e molto breve, non adatto ai passeggini

Dunque scendiamo in mezzo a meravigliosi prati e pascoli: il panorama è davvero molto rilassante ed eccezionalmente bello… Qui, in inverno, corrono moltissime piste da fondo: un incantevole carosello per gli amanti di questo sport (che, oltre a fare fatica, possono gustarsi un paesaggio superlativo).

Malga Stolla, sull'altopiano di Prato Piazza coi bambini
Si scende tra bellissimi prati e pascoli
Malga Stolla, sull'altopiano di Prato Piazza coi bambini
Dopo la discesa, un pochino di salita

Arrivati alla quota minima, ecco che la strada varierà e inizierà a salire: dobbiamo infatti superare la collinetta dinanzi a noi, riportandoci circa all’altitudine dalla quale siamo partiti (quella dell’Albergo Prato Piazza). Ma non temete: l’ascesa non sarà faticosa, giacché molto breve. Mitigata dall’ombra di qualche albero, potrebbe anche essere affrontata in passeggino ma il fondo (soprattutto nella parte successiva) non è molto liscio e potrebbe creare qualche difficoltà.

Giunti infine in cima al dosso (dove, voltandoci, non potremo non notare il Gasthof Platzwiese), ci attende un breve tratto pianeggiante. Giusto il tempo di riprendere fiato per affrontare la decisa discesa finale: tra le cime di pini e abeti infatti già si può scorgere l’inconfondibile sagoma di un tetto…

Malga Stolla, sull'altopiano di Prato Piazza coi bambini
L’Albergo Prato Piazza alle nostre spalle

Malga Stolla, un incanto ai piedi della Croda Rossa

Ed eccoci quindi: scendendo ripidamente, Malga Stolla (m. 1890) sarà già conquistata!
Malga Stolla è veramente deliziosa: tutta in legno, sembra delicatamente appoggiata sul terreno e la sua posizione è davvero splendida. Da qui infatti si potrebbe raggiungere, seguendo la forestale 18, i tornanti che consentono di salire (con l’auto) da Ponticello oppure (e ben più faticosamente) la Croda Rossa con il Rifugio Biella e, ancora oltre, il Rifugio Sennes e il Fodara Vedla, scendendo poi, rispettivamente, a Ra Stua oppure al Rifugio Pederù nel territorio della Val Badia.

Noi però ci sentiamo già soddisfatti di questa bellissima e facile escursione, tanto da desiderare di meritarci un buon piatto tipico. E allora non potevano mancare i nostri preferiti: i maccheroni alla pastora serviti in padella! Ma non preoccupatevi: c’è praticamente di tutto e assolutamente a prezzi più che ragionevoli, tanto da lasciarci a bocca aperta.

Malga Stolla, sull'altopiano di Prato Piazza coi bambini
La splendida Malga Stolla ai piedi della Croda Rossa
Malga Stolla, sull'altopiano di Prato Piazza coi bambini
Malga Stolla è davvero un luogo bucolico
Malga Stolla, sull'altopiano di Prato Piazza coi bambini
I maccheroni alla pastora: immancabili!

Una volta rilassati e lasciati i bambini liberi di giocare (un piccolo playground è presente, con sabbiera e scivolo), saremo pronti per rientrare. Ma non dallo stesso sentieri dell’andata: infatti quello di oggi è un bel percorso circolare, con rientro all‘Albergo Prato Piazza.

Risalita quindi la ripida discesa dell’andata, ci ritroveremo ad un crocicchio: invece di proseguire dritto in direzione parcheggio (dato a 20 minuti) dovremo voltare a destra e seguire il segnavia 18 (che indica sempre e comunque l’area sosta, a 30 minuti), comune con l’itinerario per il Passo Cimabanche.

Malga Stolla, sull'altopiano di Prato Piazza coi bambini
La forestale verso Ponticello
Malga Stolla, sull'altopiano di Prato Piazza coi bambini
Il bivio per il percorso circolare

L’itinerario circolare da Malga Stolla a Prato Piazza

E così ci incamminiamo tranquilli lungo la nostra via, semplice e assolutamente non faticosa. Si passeggia di fianco ad una gradevolissima staccionata in legno che rende ancor più bucolico il panorama, fatto di prati e pascoli lussureggianti che si contrappongono al blu del cielo e al bianco delle rocce. In fondo anche le aguzze vette del Cristallo ci salutano.

Arriveremo così, molto in fretta, ad un nuovo bivio: la direzione è segnalata (Prato Piazza), per cui non dovremo fare altro che seguirla. Dietro di noi l’imponente Croda Rossa sembra quasi sorvegliarci e noi, per tutta risposta, attraversiamo velocemente un pontile che supera una porzione di terreno leggermente acquitrinosa.

Si cammina lungo il sentiero col Cristallo sullo sfondo
Malga Stolla, sull'altopiano di Prato Piazza coi bambini
La zona acquitrinosa e la Croda Rossa
Malga Stolla, sull'altopiano di Prato Piazza coi bambini
Lussureggianti prati e pascoli

La strada s’incunea così in una stretta vallettina e, ad ampi zig zag in un rado boschetto, ci farà alzare pian piano di quota e, successivamente, riguadagnare il paesaggio che avevamo lasciato la mattina. Siamo poco più in basso della forestale che, dall’Albergo Prato Piazza conduce al Rifugio Vallandro, in mezzo ai prati: uno spettacolo smeraldino!

E così, pian piano, eccoci di nuovo a quel bivio che avevamo ignorato all’andata: poco meno di cento metri ulteriori e il Gasthof Platzwiese sarà raggiunto. Da qui, meno di dieci minuti ci separano dal parcheggio: un ultimo sguardo alle maestose montagne e poi via, pronti per nuove avventure!

Malga Stolla, sull'altopiano di Prato Piazza coi bambini
Un sentiero facile ma assolutamente godibile
Malga Stolla, sull'altopiano di Prato Piazza coi bambini
Un tripudio di verde tra le alte cime

Come arrivare a Prato Piazza – Mobilità ridotta e strada a pagamento

Per raggiungere Prato Piazza in automobile è necessario, dalla SS della Val Pusteria seguire dapprima le indicazioni per Braies e, al bivio, voltare a sinistra per Ponticello – Prato Piazza. Una volta giunti a Ponticello, è necessario pagare il pedaggio (5 euro) e proseguire poi sino al parcheggio in loco.

Malga Stolla, sull'altopiano di Prato Piazza coi bambini
Gli stupendi paesaggi di Prato Piazza

Ma attenzione: il parcheggio di Prato Piazza non è molto grande (contiene solo 100 autovetture). Una volta esaurito, la strada viene chiusa al transito e si può accedere solamente con il bus (le vetture che trasportano disabili, munite di valido contrassegno, possono comunque accedere ed, eventualmente, parcheggiare o all’Albergo Prato Piazza o all’Hotel Croda Rossa).

Qualora l’area sosta fosse piena, si dovrà posteggiare nell’ampia zona riservata proprio a ridosso della “dogana” e attendere il bus, con una frequenza di passaggio di circa 20/30 minuti.

Malga Stolla, sull'altopiano di Prato Piazza coi bambini
Splendidi masi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 − sei =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.