Brunet The Dolomites Resort, l’hotel baby&dog friendly nella Valle del Primiero

Brunet Hotel

La zona del Primiero e di San Martino di Castrozza, si sa, è una delle più belle del Trentino e delle Dolomiti. Questa area inoltre si presta benissimo per le vacanze in famiglia sia per le caratteristiche del territorio, ricco di passeggiate meravigliose alla portata di tutti, sia per l’offerta turistica che propone ottime strutture a misura di bambini e amici a quattro zampe. Poche settimane fa siamo stati al Brunet The Dolomites Resort a Tonadico (Fiera), un resort composto da 3 differenti strutture, votate all’accoglienza di famiglie e alla cura del benessere della persona. Ecco la nostra esperienza!

  • Posizione: Tonadico (Fiera di Primiero)
  • Parcheggio: SI
  • Miniclub: SI (hotel membro del Club Giocavacanza Trentino Family Hotels)
  • Centro Benessere: SI
  • Disponibilità passeggini: SI
  • Disponibilità zaini porta-bimbo: SI
  • Cani ammessi: SI

Brunet The Dolomites Resort – L’hotel

Nel secolo scorso i nonni Giulia, Antonio e Remo prendono in gestione una piccola locanda nella Valle del Primiero, dando vita a un progetto che, dopo anni di duro lavoro, passione e qualità, sarebbe poi diventato un resort a 4 stelle.

Brunet Hotel
Il magnifico giardino ove rilassarsi
Brunet Hotel
Il panorama strepitoso dalla SPA
Brunet Hotel
Una struttura ampia ma assolutamente familiare

Tressane, Park Hotel Iris e Relais Le Gemme sono i tre alberghi che costituiscono il Brunet Resort, una vera e propria isola alpina dove le tre strutture sono collegate da un tunnel sotterraneo che converge verso l’area benessere Gocce di Rugiada di oltre 1500 metri quadrati.

Al Brunet non manca proprio nulla per soddisfare i propri ospiti, è dotato infatti anche di due ristoranti, una nuovissima Sky Spa con vista panoramica sulle Dolomiti, un curatissimo giardino dove potersi rilassare assaporando la frizzante brezza alpina e un’area gioco dedicata ai più piccini con gonfiabili e attrazioni per ogni età.

Brunet Hotel
I dintorni dell’hotel: la Val Canali
Brunet Hotel
Il laghetto Welsperg, vicinissimo all’hotel
Brunet Hotel
Lo strepitoso panorama da Malga Ces

Brunet The Dolomites Resort – Le camere

Lo stile alpino contraddistingue gli arredi molto curati e caratteristici. L’utilizzo di materiali naturali regala inoltre agli ambienti le tipiche fragranze che portano alla mente i boschi circostanti.

Camera del Brunet Hotel
Ambienti curatissimi e molto accoglienti
Brunet Hotel
Le dotazioni per il centro benessere sono per tutta la famiglia
Brunet Hotel
Un panorama sulle montagne assolutamente rilassante

Le camere presenti nelle tre strutture appartengono a diversi tipologie per far fronte alle esigenze dei vari ospiti. La nostra camera, molto ampia e dagli spazi ben organizzati, era composta da un letto matrimoniale, letto singolo posto in zona leggermente defilata, bagno con doccia, piccolo salottino e una splendida terrazza con vista sulle montagne circostanti.

Ad attenderci anche un frigobar dotato di bibite e un simpatico kit benessere con ciabatte e accappatoio per grandi e bambini.

Brunet Hotel
Brunet Hotel
Brunet Hotel

Brunet The Dolomites Resort – Il ristorante

Il servizio di ristorazione del Brunet Hotel merita senz’altro un plauso. Noi abbiamo soggiornato in pensione ¾ e questa formula dà diritto a colazione, buffet wellness disponibile tutti i giorni dalle 13.30 alle 16.30 e cena di quattro portate.

Partiamo dalla colazione: semplicemente fantastica! Una enorme scelta di alimenti dolci e salati davvero per tutti i gusti. Ampio spazio a prodotti locali come formaggi, yogurt, confetture, pane e dolci ma anche un occhio di riguardo per i bimbi e per chi soffre di intolleranze alimentari. Buonissimi anche i succhi e le centrifughe preparate al momento.

Brunet Hotel
Brunet Hotel
Brunet Hotel

Il Wellness Buffet ci ha stupito per varietà e completezza: in pratica usufruire di questo servizio equivale ad un trattamento di pensione completa. Primi caldi, piatti freddi, contorni, frutta e dolci sempre disponibili e assistenza al tavolo per le bevande, davvero apprezzato.

La cena è senz’altro il punto di forza. Quattro portate servite al tavolo più buffet di verdura sempre disponibile. Il menù consente di scegliere (la mattina stessa) tra varie opzioni 5 primi, 4 secondi e dolci al buffet: in carta sono comunque presenti scelte di carne, pesce o vegetariane in modo da soddisfare ogni palato. A scelta anche il menù bimbi dedicato con possibilità di richiedere variazioni secondo le varie esigenze.

I due ristoranti del resort sono inoltre certificati AIC dal 2011 e aderiscono al progetto Alimentazione Fuori Casa, con lo scopo di migliorare la qualità della vita sociale di chi è affetto da celiachia.

Brunet Hotel
I dettagli in stile montano
Brunet Hotel
Il ristorante: un’elegante sala dotata di ogni comfort anche per i piccolini

Brunet The Dolomites Resort – Il miniclub

La Bottega della Fantasia è il miniclub che la struttura offre per i suoi ospiti più piccoli. A partire dai 3 anni di età, lo staff di animazione si prende cura dei bimbi con un programma di attività di tutto rispetto: cacce al tesoro, corsi di sci, giochi musicali, tornei a premi, baby dance, visite alle fattorie circostanti, esplorazioni della natura e laboratori didattici.

Attraverso lo svago infatti, il personale desidera far acquisire maggiore conoscenza e confidenza con le montagne e il mondo outdoor. I bambini hanno inoltre a disposizione un’ampia area ludica interna, un playground esterno e una piscina coperta riservata. Davvero un paradiso per i nostri cuccioli, che in pochi giorni si innamoreranno della montagna!

Brunet Hotel
Brunet Hotel
Brunet Hotel

Brunet The Dolomites Resort – La SPA

Il vero regno di noi genitori, l’area Wellness & Beauty Spa del Brunet Hotel è il fiore all’occhiello della struttura. Gli ambienti sono due e sono raggiungibili direttamente dalle camere: al piano interrato si trova Gocce di Rugiada, il centro benessere costituito dalla grande piscina coperta riscaldata aperta tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00 (dove anche i bimbi sono i benvenuti) zona relax, vasche idromassaggio (interne ed esterne), piscina baby, saune e zona trattamenti.

Sulla terrazza del resort si trova invece la nuovissima Sky Spa, il luogo in cui il cielo, le Dolomiti e il relax si incontrano per offrire all’ospite un’esperienza unica. In questa area, riservata solo agli adulti, troviamo piscina panoramica, solarium naturale, sauna, zona relax con vista mozzafiato e angolo tisane e frutta secca. Da provare!

Escursioni in Valle del Primiero e San Martino di Castrozza

Nei dintorni del Brunet The Dolomites Resort si trovano alcune fra le più belle passeggiate del Trentino. Passo Rolle, San Martino di Castrozza, Val Canali, Passo Cereda… È questa senz’altro una delle zone maggiormente spettacolari delle Dolomiti: un tripudio di verde e di paesaggi mozzafiato al cospetto delle Pale.

Camminare in estate coi bambini

Tra le escursioni più belle del territorio, non possiamo certamente non nominare:

  • Val Venegia: la meravigliosa valle che collega Pian dei Casoni a Baita Segantini è forse la più spettacolare di tutto il Trentino. Ai piedi delle Pale, si possono ammirare paesaggi davvero bucolici e il torrente Travignolo non fa che accrescere il fascino di prati e pascoli. Per mangiare, vi attendono Malga Venegia e Malga Venegiota, ma la vera particolarità è sedersi, stendere la tovaglietta e gustarsi un pranzo assolutamente indimenticabile!
    Leggi l’articolo completoVal Venegia, col passeggino in paradiso
  • Baita Segantini: coi bambini arrivare a Baita Segantini dalla Val Venegia è abbastanza lungo e faticoso. Tutt’altra storia è invece partire da Passo Rolle: il dislivello è minore e il tempo di percorrenza assai più breve. E ne vale la pena: Baita Segantini è forse il punto panoramico più bello del Primiero. Un balcone privilegiato sulle Pale!
    Leggi l’articolo completoLa bellezza delle Pale col passeggino: Baita Segantini
Val Venegia, col passeggino in paradiso
La meravigliosa Val Venegia
La bellezza delle Pale col passeggino: baita Segantini
Baita Segantini, la grande bellezza – PH Stefy Giatti
  • Il Sentiero delle Muse Fedaie: assolutamente a portata di passeggino (pianeggiante) e dal panorama mozzafiato, il Sentiero delle Muse Fedaie si snoda da Villa Welsperg e compie un otto, tornando infine al punto di partenza. Ma durante il tragitto si avrà modo di lasciare che il proprio sguardo spazi e incameri quanta più meraviglia possibile. Attenzione: c’è anche il percorso kneipp!
    Leggi l’articolo completoIl Sentiero delle Muse Fedaie e la meravigliosa Val Canali
  • Malga Fossetta: da Passo Cereda (valico che mette in comunicazione il Primiero con l’Agordino) si sale su strada asfaltata sino a conquistare la bucolica Malga Fossetta, adagiata su verdissimi pascoli con un panorama che spazia sino alle vette feltrine. Con tantissimi animali e la possibilità di assaggiare ottimi piatti tipici!
    Leggi l’articolo completoDa Passo Cereda a Malga Fossetta, col passeggino nel verde relax
Sentiero delle Muse Fedaie
Lo stupendo laghetto Welsperg lungo il Sentiero delle Muse Fedaie
Da Passo Cereda a Malga Fossetta, col passeggino nel verde relax
La bucolica Malga Fossetta, luogo ideale per le famiglie

Ma di escursioni ce ne sono così tante che nominarle tutte è impossibile… Proprio per questo è anche disponibile la nostra miniguida: eccola qui!

Ciaspolate e attività in inverno per tutta la famiglia

Se in estate i verdi prati la fanno da padrone, in inverno il bianco domina su tutto. Ed è certo una gran bellezza! Ma, oltre a sciare, cosa si può fare? Ecco una veloce carrellata!

  • Ciaspolata ai laghi di Colbricon: un’escursione invernale davvero magica. Dapprima nel bosco e poi al cospetto dell’appuntito Colbricon, la passeggiata saprà regalare intensi momenti a contatto con la natura. I laghi coperti dalla spessa coltre bianca regaleranno un’emozione davvero pazzesca!
    Leggi l’articolo completoLaghi di Colbricon in inverno: con le ciaspole tra soffice neve
  • Aperitivo in motoslitta: alle cinque del pomeriggio, perché non salire con la motoslitta nei boschi dell‘Alpe Tognola e fare un happy hour? Un bancone di ghiaccio ci attende! Esperienza davvero unica, sia per ammirare il tramonto che per gustare un buon aperitivo in mezzo alla neve. Da raccontare poi assolutamente a tutti gli amici. E i bimbi sono i benvenuti: oltre a fare qualche assaggio, si divertiranno a costruire pupazzi e a giocare a pallate!
    Leggi l’articolo completoHappy Hour nei boschi di San Martino di Castrozza
  • Gita in troika: si parte dal parcheggio vicino al camping Sass Maor e ci si abbandona alla poesia che solo una gita in slitta nei boschi può offrire. Il tintinnio dei campanellini dei cavalli, le cascate argentine che precipitano dagli alberi innevati, il panorama che cerca di mostrarsi attraverso i pini e abeti: un’esperienza unica ed emozionate, ancor più per i nostri piccini!
    Leggi l’articolo completoGita in slitta nei boschi di San Martino di Castrozza, che magia per i bambini
Laghi di Colbricon in inverno: con le ciaspole tra soffice neve
I meravigliosi laghi di Colbricon in inverno
Aperitivo in motoslitta: happy hour coi bambini nei boschi di San Martino di Catrozza
Happy hour nei boschi: l’avete mai provato?
Gita in slitta nei boschi di San Martino di Castrozza: che magia per i bambini!
Gita in troika: un’esperienza magica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove − dieci =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.