Schworzalm, cascata Klammbach e Bergeralm: facile escursione in Valle di Anterselva

Schworzalm

La Valle di Anterselva è una perla della Val Pusteria. Meno frequentata di altre zone di questo territorio, s’incunea da Valdaora verso l’Austria e la Defereggental, cui è collegata da Passo Stalle, appena dopo il bellissimo e celeberrimo lago di Anterselva. In questo piccolo angolo di paradiso vi sono tantissime deliziose escursioni da fare in famiglia: oggi vi portiamo a Schworzalm, splendida malga super panoramica. Passando però dalla pittoresca Bergeralm e dalla cascata Klammbach, una delle più spettacolari di tutta l’area. Seguiteci!

  • Località di partenza: Masi Egger – Anterselva di Mezzo
  • Parcheggio: alla località di partenza (piccolissimo, 12 posti – gratuito)
  • Indicazioni parcheggio Google Maps: Masi Egger – Eggerhöfe
  • Mezzi utilizzati: passeggino da trekking
  • Tempo medio: un’ora e mezza circa andata – un’ora e dieci minuti ritorno
  • Dislivello: 320 metri – Masi Egger m. 1348 – Cascata Klammbach m. 1490 – Bergeralm m. 1623 – Schworzalm m. 1668
  • Tipologia di percorso: larga e classica forestale sempre in salita con alcuni tratti leggermente ripidi

Schworzalm e cascata Klammbach: dove parcheggiare 

Per arrivare al nostro punto di partenza, i Masi Egger, sarà necessario giungere ad Anterselva di Mezzo e seguire per il campo sportivo. Qui vi è un grande parcheggio gratuito, ma possiamo tentare la fortuna e salire ancora un pochino sino alla fine della strada asfaltata: in scarsi 5 minuti perverremo così ad un grande curvone ove, a sinistra, vi è una microscopica area sosta.

Sono disponibili infatti pochissimi posti (una decina) per cui è necessario arrivare presto la mattina per accaparrarsene uno. In alternativa, si può posteggiare al già visto campo sportivo, ma dovrete mettere in conto almeno 20 minuti in più per la passeggiata.

Indicazioni Google Maps parcheggio: Masi Egger – Eggerhöfe

Schworzalm
Impossibile sbagliarsi! I cartelli sono decisamente chiari

La cascata Klammbach si raggiunge in 30 minuti dai Masi Egger anche in passeggino

Dopo aver spento il motore della nostra autovettura, saremo pronti per cominciare la nostra avventura odierna. Ci lasciamo alle spalle i Masi Egger e la splendida vista sulla Valle di Anterselva per inoltrarci nel bosco sulla larga e tranquilla forestale.

Masi Egger
La forestale prende il via dai Masi Egger e regala una bella vista sulla valle

La via procede ombreggiata tra alberi altissimi e molto fitti che però, ogni tanto ci concedono di ammirare qualche scorcio sulle splendide vette circostanti.

Stiamo calcando un lungo rettilineo e, proprio alla fine, ecco che gli alberi si diraderanno per concederci una splendida vista che assolutamente non ci aspettavamo. Siamo già giunti alla cascata Klammbach (m. 1490): trenta minuti di strada sono stati fatti e possiamo certamente concederci qui un po’ di riposo.

Schworzalm
Si inizia a camminare su forestale in mezzo al bosco
Schworzalm
Il fresco bosco regala tanta graditissima ombra

Dopo la cascata Klmammbach, si continua per Schworzalm e si giunge prima a Bergeralm

Dopo aver ascoltato il fragore del magnifico salto d’acqua, saremo pronti per riprendere la marcia. Compiamo quindi lo stretto tornante che ci permette di guadagnare ancora un pochino di quota per poi, poco più avanti, affrontarne un altro.

Cascata Klammbach
La cascata Klammbach merita sicuramente una visita
Schworzalm
Proseguiamo poi sempre nel bosco
Schworzalm
Un ultimo tornante ci immette sul rettilineo per Bergeralm

Una volta effettuata la curva, la Valle di Anterselva inizierà nuovamente a fare bella mostra di sé dietro di noi. E ora non manca poi molto alla nostra seconda tappa intermedia: poco oltre infatti, già noteremo il cartello che ci indica Bergeralm.

Bergeralm (m. 1623) sorge poco distante dalla forestale (due minuti di deviazione) tra stupendi prati e a ridosso del bosco. Abbiamo superato, sin qui, quasi 300 metri di dislivello impiegando circa un’oretta: è giusto il tempo per una merenda!

Schworzalm si trova a circa un’ora dopo la cascata Klammbach e si raggiunge in passeggino

Una fetta di strudel, un gustoso succo di mela e poi saremo pronti per ricominciare la nostra strada. Riguadagniamo così la forestale: possiamo notare la bandiera di Schworzalm già sventolare dall’altro lato della valletta. Per raggiungerla però, servono ancora circa venti minuti.

Bergeralm
Salutiamo Bergeralm per partire alla volta di Schworzalm
Schworzalm
Si procede dunque sempre su larga forestale

Superiamo ancora poche decine di metri di dislivello senza quasi accorgercene sino ad arrivare al punto massimo d’altitudine (circa 1700 metri). Inizia ora una dolce e impercettibile discesa, allietata dal borbottare di un grazioso ruscello e dalle altissime Vedrette di Ries che, per un attimo, compaiono dinanzi a noi.

L’ultimo tratto si svolge nuovamente nel bosco, ma il transito sarà decisamente breve: Schworzalm infatti ci attende in una stupenda radura, con pini, abeti e larici che danno spazio ad un arioso panorama.

Schworzalm
Dinanzi a noi, ecco comparire le Vedrette di Ries
Schworzalm
Anche il torrente ci saluta
Schworzalm
Da Bergeralm a Schworzalm la via è pianeggiante

A Schworzalm si può mangiare. E si ammira un panorama meraviglioso sulla Valle di Anterselva

Schworzalm (m. 1668) è situata su di un balcone panoramico privilegiato sulla parte della Valle di Anterselva che scende verso Brunico. È tutto un susseguirsi di casette e paesini: una vista davvero pittoresca e bucolica.

Schworzalm
Ed eccoci infine arrivati a Schworzalm!
Schworzalm è veramente pittoresca e offre un panorama da urlo

Ci possiamo tranquillamente accomodare su di una delle graziose panche per gustare un ottimo piatto tipico o una gustosa merenda. Intorno, volendo, vi sono prati per stendere la tovaglietta e effettuare un buon picnic (anche all’interno del boschetto prima della malga, allietato dalla presenza di un rivolo, sempre attrazione evergreen per i bambini).

Dopo aver indugiato a lungo in questo piccolo angolo di paradiso, saremo pronti per rientrare a valle e goderci una nuova avventura nella stupenda Valle di Anterselva, che cela e nasconde numerosi deliziosi tesori.

Schworzalm
Scorci che vale la pena di ammirare
Schworzalm
Tutto super curato, anche i dettagli
Schworzalm
Sempre la casetta di Heidi!

Schworzalm e Bergeralm: orari di apertura e informazioni utili

Schworzalm
Itinerario per Schworzalm – Geoflyer Europe 3D Maps

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

9 + undici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.