Sette imperdibili luoghi per bambini sulle Dolomiti

Valle San Nicolò

Le Dolomiti offrono veramente infinite possibilità di muoversi coi bambini, sia con passeggino che con zaino: fare trekking con loro, tra panorami così belli, riesce molto facile! Ma dove si può andare, affinchè l’escursione diventi davvero indimenticabile?

1. Rifugio Fuciade

Un luogo assolutamente spettacolare, adatto in qualsiasi stagione; se in inverno si può addirittura arrivarci con una caratteristica slitta trainata da cavalli, in estate la camminata è davvero incantevole e decisamente alla portata di chiunque: accessibile anche con passeggino, la magnifica piana offre prati a perdita d’occhio, un panorama mozzafiato e tanto, tantissimo spazio per giocare! Ideale anche per pic-nic, è punto di partenza di escursioni più impegnative sui sentieri delle magnifiche vette circostanti.
Si raggiunge in circa un’oretta dal Passo San Pellegrino, valico che mette in comunicazione la Val di Fassa e Moena col Veneto, e la fatica impiegata è solo quella spesa a fotografare il paesaggio.

Rifugio Fuciade

2. Malga Juribello

I vostri bimbi sono irresistibilmente attratti dalla vita rurale? Ecco, qui a Malga Juribello troverete moltissimi animali che affascineranno i vostri pargoletti, tanto da non voler più venir via! Cavalli, mucche, maialini, asinelli…ce n’è veramente per tutti i gusti; inoltre il latte prodotto qui, viene utilizzato per produrre i rinomati formaggi trentini, tra cui la tosela (che qui si può comprare e assaggiare)! E, soprattutto, non dimentichiamo d’essere nel Parco Naturale di Paneveggio, un luogo magnifico, con vista incredibile sulle Pale di San Martino; mangiare all’aperto, in uno dei molti tavolini con vista Cimon de la Pala, è un’esperienza davvero bella, soprattutto per i più piccoli, che qui troveranno un luogo veramente a loro misura!
Si raggiunge in quaranta minuti dal piccolo parcheggio lungo la SS del Passo Rolle, quarto tornante salendo da Predazzo dopo il bivio per il Passo Valles.

Malga Juribello

3. Val di Gares

Assolutamente sconosciuta ai più, è una stretta valle che si diparte dall’abitato di Canale d’Agordo (paese natale di Papa Luciani), nella Valle del Biois, vicino alla più rinomata Falcade; dopo aver percorso i 7 km di strada, si arriverà ad un enorme parcheggio, dal quale le possibilità sono pressochè infinite: molti sentieri di tutte le difficoltà, hanno origine da qui; coi bimbi si possono percorrere in lungo e in largo, anche con passeggino, le ampie mulattiere (che d’inverno si tramutano in splendidi anelli di fondo, immersi in una natura incontaminata), giocare lungo il torrente e anche fermarsi a fare un bel pic-nic: prati a perdita d’occhio sono quanto più di family-friendly si possa trovare!

Val di Gares

4. Valle San Nicolò

Laterale della Val di Fassa, è uno dei luoghi più gettonati del Trentino; al suo limitare, ove sorge la Baita alle Cascate, innumerevoli famiglie con bimbi, anche piccolissimi, consumano il loro pic-nic e si rilassano: i verdeggianti prati tutt’intorno sono l’ideale infatti per rincorrersi, giocare e saltare, mentre il torrente poco lontano riserva ai più avventurosi (accompagnati da un genitore, di solito il papà) emozioni mai provate.
Raggiungibile anche con passeggino, si lascia la macchina in località Mezzaselva (salendo da Pozza di Fassa), e si prosegue a piedi per circa un’ora e mezza: la fatica (un pochino ce n’è) sarà ripagata dal bellissimo spettacolo naturale offerto dalle montagne a cornice di questo luogo.

Valle San Nicolò

5. Val Venegia

Se parliamo di bambini in montagna, non si può prescindere dalla meravigliosa Val Venegia, il luogo family-friendly per eccellenza: a partire dalla Malga Venegia, ogni scorcio, ogni angolo trasuda bellezza e lo splendido anfiteatro delle Pale sembra posizionato qui dalla sapiente mano di un pittore; la strada, sterrata, è facilmente percorribile anche con passeggino e ci si può inoltrare sino al Campigol della Vezzana, distante circa un’oretta e un quarto dal parcheggio; lungo la via, s’incontra anche la caratteristica Malga Venegiota, con i suoi tavoli panoramici, ma il bello di questo luogo è fermarsi dove si desidera, facendo un bel pic-nic oppure rilassandosi sotto l’ombra di un pino…tutto sembra studiato per offrire il massimo a bambini e genitori!
Si raggiunge dal km 2 della SP del Passo Valles, salendo da Predazzo in Val di Fiemme; l’imbocco della valle è (segnalato) sulla destra e si può decidere di lasciare subito la macchina, o parcheggiarla in prossimità di Malga Venegia (entrambe le soluzioni sono a pagamento)

Val Venegia

6. Laghi di Colbricon

Si raggiungono solo con zaino porta-bimbo in circa quaranta minuti da Malga Rolle (poco sotto al passo omonimo in direzione Predazzo), e lo spettacolo che offrono è assolutamente incomparabile. I due specchi d’acqua riflettono le montagne circostanti e il blu del cielo, regalando sfumature incredibili; è uno dei luoghi preferiti dalle famiglie con bambini, in quanto gli ampi prati intorno si prestano a pranzi al sacco e giochi di tutti i tipi: in alta stagione si fatica quasi a ritagliarsi uno spazio libero dove stendere la propria tovaglietta!

Laghi di Colbricon

7. Rifugio Città di Fiume

Alle pendici del Pelmo, noto come il Caregon del Padre Eterno per la sua bizzarra forma a mo’ di trono, in mezzo a lussureggianti prati, sorge questo bel rifugio: i bimbi adoreranno correre sui verdi prati e farsi fotografare assieme alle mucche, mentre i genitori saranno ben lieti di assaggiare qualche piatto tipico da consumarsi sotto l’imponente mole di una delle cime più affascinanti di tutte le Dolomiti!
Il sentiero, di media difficoltà, percorribile anche con passeggino, prende il via dal parcheggio presso il terzo tornante del Passo Staulanza verso la val di Zoldo, e porterà via circa cinquanta minuti, passando anche per la Malga Fiorentina, chiusa al pubblico, da cui si gode di in bel panorama verso la Marmolada e il Gruppo del Sella.

Rifugio Città di Fiume

E la prossima estate saremo un bel mese e mezzo tra le nostre belle Dolomiti: speriamo di aggiungere altri posti a questa lista! Nel frattempo, avete qualche luogo da suggerire?

2 pensieri su “Sette imperdibili luoghi per bambini sulle Dolomiti

  1. Elisa dice:

    Agriturismo Maso Tais in Val canali
    Raggiungibile a piedi e con il passeggino con un tempo di camminata di circa un’ora, la passeggiata è immersa tra la natura, x poi arricare in Loc. Belvedere dove il panorama si apre e si può vedere tutta la valle del primiero, il bellissimo Cimerlo, le vette Feltrine, il Piz de sagron e il Sas de Mura…
    È possibile arrivare anche in auto e poi scegliere una passeggiata partendo da li.
    Qui si viene accolti dal campanacci o delle asinelli, in compagnia di altri piccoli animali che nn aspettano altro che essere coccolati dai bambini…
    Il formaggo e lo yogurt è di produzione propria…
    E perché no, sedersi nel loro terrazzo esterno e godersi gli Homovolans partire con le loro vele colorate.

    • Azzurra dice:

      Bellissimo! In effetti ci sarebbero altri mille luoghi da segnalare, ma questo che mi hai scritto lo sperimento volentieri questa estate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.