Peterwieshof, coi bambini in maso in Val di Funes

Peterwieshof

La Val di Funes è uno di quei territori che, una volta visto, ti entra nel cuore e non ne esce più. E a ragione: le Odle, che dominano i verdi prati, offrono uno dei panorami più belli delle Dolomiti e camminare lungo i deliziosi sentieri non ha veramente prezzo. Ed è un’area molto adatta anche alle famiglie: praticamente tutte le malghe e i rifugi hanno il loro parco giochi, ove i bimbi potranno rilassarsi e divertirsi una volta conclusa l’escursione. In questo luogo ameno, vi raccontamo di un maso altrettanto splendido: il Peterwieshof di San Pietro.

Gallo Rosso: scegliere il proprio maso in Alto Adige

Chi desidera trascorrere le proprie vacanze in un maso, non potrà non consultare il sito Gallo Rosso: impostando periodo desiderato e località, si otterrà subito una lista di sistemazioni. Basterà quindi selezionarne una per scoprire tutti i dettagli: se vi sono prodotti propri, se c’è la presenza di animali, ove è ubicato il maso, prezzi minimi e massimi, dotazioni degli appartamenti o delle camere.

Gallo Rosso

Soggiornare in maso diventa così semplicissimo e si potrà entrare in contatto con la natura e con la filosofia contadina. Gallo Rosso, non è però un semplice portale di prenotazioni: dal 1998 infatti (anno della sua fondazione) promuove agriturismi e fattorie associate, sviluppando progetti e dando enorme visibilità a queste realtà rurali importantissime nel contesto socio economico altoatesino.

Accanto infatti all’attività di ospitalità, i masi si contraddistinguono anche per le loro specialità: sono ben 4 i pilastri (“Agriturismo al Maso“, “Osterie Contadine“, “Sapori del Maso” e “Artigianato Contadino“) che, attualmente vengono promossi, creando un vero e proprio catalogo di esperienze.

Sul sito www.gallorosso.it trovate proprio tutto quello che vi interessa sapere. Scegliere la prossima vacanza non è mai stato così semplice!

Peterwieshof
I masi Gallo Rosso si trovano tutti in posizioni stupende
Peterwieshof
Le colazioni ai masi Gallo Rosso sono indimenticabili
La parola d’ordine è: prodotti a km 0

Peterwieshof: il maso per famiglie con vista sulle Odle

Il Maso Peterwies con la famiglia Fischnaller vi dà il benvenuto nella stupenda Val di Funes: si trova a San Pietro, a 8 chilometri circa da Malga Zannes (ove partono le passeggiate più note), e a 4 dalla splendida chiesetta di San Giovanni in Ranui, la più pittoresca dell‘Alto Adige.

Il maso è circondato da stupendi prati dove, in estate, i bambini possono correre e giocare. C’è anche un bel parco giochi attrezzato con sabbiera, altalena, scivoli… Tutto quello che occorre per una vacanza indimenticabile.

San Giovanni in Ranui
La pittoresca chiesetta di San Giovanni a Ranui
Peterwieshof
La struttura è nuova, del 2016
Peterwieshof
Al Maso Peterwies c’è tantissimo spazio per correre e saltare

Il complesso, costruito nel 2016, consta di 4 appartamenti con tutti i comfort, ognuno col proprio balcone e la personale area giardino, direttamente accessibile da una porta finestra in soggiorno. Naturalmente con tavolo e sedie: cenare con questa vista sulle Odle rende certamente tutto più buono!

La colazione viene servita nell’ampia sala panoramica e offre naturalmente tutti i prodotti tipici preparati al maso, comprese anche le famose mele coltivate proprio nel giardino. Oltre a pane fresco, marmellate, succhi e dolci fatti i casa: le uova di gallina sono sempre disponibili e i bimbi potranno anche andarle a prendere autonomamente nel pollaio!

Peterwieshof
Appartamenti finemente arredati
La cucina è dotata di ogni comfort
Peterwieshof
La sala colazioni è curata in ogni dettaglio

Quali sono i servizi offerti dal maso Peterwies in Val di Funes?

  • parcheggio privato
  • enorme giardino per poter correre e divertirsi
  • parco giochi privato
  • orto per gli ospiti, dove raccogliere in autonomia le proprie verdure
  • wi -fi in tutta la struttura
  • colazione con i prodotti freschi del maso
  • escursione estiva organizzata ai Gampenwiese con grigliata presso propria baita
  • dotazioni per bambini richiedibili (lettino, spondine, culla, etc)
  • possibilità di assistere il contadino nella stalla
  • angolo interno per bambini con libri e giochi
  • possibilità di farsi venire a prendere o accompagnare alla stazione autobus/treno più vicina
  • animali ammessi (con supplemento)
Peterwieshof
Il pollaio è sempre una grande attrattiva
Peterwieshof
Le galline producono ogni giorno le uova per gli ospiti
Peterwieshof
Un ottimo strudel di mele

Perché scegliere il maso Peterwieshof in Val di Funes

La posizione spettacolare con immenso prato davanti, già gioca a suo favore. I bimbi potranno, finite le camminate, continuare a correre e saltare dinanzi agli appartamenti oppure poco più in là, nel parco giochi.

Mamma e papà potranno raccogliere personalmente le verdure nell’orto riservato agli ospiti: tutto sempre freschissimo! La stalla e il pollaio sono poco oltre e, ogni giorno, offrono latte e uova. Anche le mele sono a disposizione: questa è l’altitudine giusta per un raccolto gustoso e di qualità.

Al maso Peterwieshof si possono gustare le famose mele altoatesine
Peterwieshof
L’orto per gli ospiti è a disposizione

Una volta alla settimana poi, il padrone di casa effettua un‘escursione guidata alla baita di proprietà presso i Gampewiese (poco distante da Gampenalm) ove poi si griglia tutti insieme. Un’esperienza stupenda per grandi e piccini!

Il maso Peterwieshof fa parte del network Gallo Rosso, che ne certifica la qualità con ben 4 fiori. Inoltre, dato che è anche particolarmente attento all’ambiente, all’ecologia e alla salvaguardia del paesaggio, l’agritur è anche all’interno dell’ospitalità Alpine Pearls, un gruppo di località delle nostre Alpi particolarmente attente al green e alla mobilità sostenibile.

Per saperne di più, ecco il sito: www.peterwieshof.it

Peterwieshof
Peterwieshof
Peterwieshof

Cosa fare vicino al maso Peterwies in Val di Funes

La Val di Funes, lontana dai più importanti caroselli sciistici, ha saputo mantenere intatta la propria immagine e la propria natura ed è, a tutt’oggi, uno dei paradisi escursionistici dell’Alto Adige. Molteplici sono infatti le passeggiate che è possibile effettuare, sia in estate che in inverno. Naturalmente adatte alle famiglie con i bambini!

Escursioni in Val di Funes in estate

  • Geisleralm e Malga Casnago: sono i luoghi simbolo della Val di Funes, con vista magica sulle Odle. Vi si arriva per comoda forestale da Malga Zannes in circa due orette abbondanti. Ma la fatica verrà certamente ricompensata dallo splendido spettacolo che si può ammirare —–> Leggi l’articolo completo: Coi bambini in Val di Funes: il giro delle malghe sotto le Odle
Malga Casnago
La stupenda Malga Casnago ai piedi delle Odle
  • Glatschalm: altro stupendo ristoro raggiungibile da Malga Zannes in circa un’oretta (anche con passeggino). La vista sulle Odle è, come sempre, assolutamente strepitosa! E, volendo, Glatschalm si può abbinare anche a Geisleralm e Malga Casnago percorrendo l’Adolf Munkel Weg, sentiero che collega tutto: un giro lungo ma non impegnativo e di assoluta bellezza! —–> Leggi l’articolo completo: Coi bambini in Val di Funes: il giro delle malghe sotto le Odle
Glatschalm
Il magnifico panorama sulle Odle da Glatschalm
  • Dusleralm: deliziosa, con vista magnifica sulle Odle che giace a circa un’oretta da Malga Zannes. Si raggiunge o tramite forestale (la stessa che conduce a Geisleralm, con opportuna deviazione) anche in passeggino, oppure per sentierino, più breve ma certamente più ripido
Dusleralm
La stupenda Dusleralm, con vista sulle Odle
  • Gampenalm: meraviglioso rifugio ai piedi delle Odle. Vi si perviene in due ore abbondanti sempre da Malga Zannes, seguendo la classica forestale accessibile anche ai passeggini. Qui siamo poco distanti dalla baita di proprietà del maso Peterwieshof, ove viene organizzata l’escursione settimanale con grigliata —–> Leggi l’articolo completo: Malga Gampenalm, coi bambini in Val di Funes al cospetto delle Odle
Gampenalm
La meravigliosa vista sulle Odle dal sentiero per Gampenalm
  • Kaserill Alm: si parte sempre da Malga Zannes e, in un’oretta abbondante, si giunge a destinazione. Dopo un’abbuffata doverosa di canederli pressati, si può salire poco sopra per ammirare lo splendido paesaggio dei fienili che sembrano puntellare i prati verso le Odle… Una favola
Kaserill Alm
Kaserill Alm, in amena posizione
  • Rifugio Genova: la partenza è fissata al Passo delle Erbe. L’ascesa dura almeno dure ore, di cui una nel ripido canalone (ma assolutamente non pericoloso) che conduce alla forcella de Putia. Ma poi, una volta arrivati, dal Rifugio Genova si domina tutta la Val di Funes: spettacolo incomparabile! —–> Leggi l’articolo completo: Dal Passo delle Erbe al Rifugio Genova: coi bambini al cospetto del Sass de Putia
Dal Passo delle Erbe al rifugio Genova: coi bambini al cospetto del Sass de Putia
Il rifugio Genova, alla testata della Val di Funes
Ai piedi del Sass de Putia: coi bambini all'Utia Vaciara
Il Passo delle Erbe, da dove parte il sentiero per l’Utia Vaciara
  • WoodyWalk: a pochissima distanza dalla Val di Funes c’è anche il comprensorio della Plose, sopra Bressanone. In automobile si giunge quindi sino Valcroce e, da qui, si parte per percorrere lo stupendo WoodyWalk, sentiero completamente dedicato ai bimbi, con tantissime installazioni e giochi d’acqua —–> Leggi l’articolo completo: WoodyWalk: Coi bambini sul sentiero dei giochi sulla Plose
WoodyWalk: coi bambini sul sentiero dei giochi sulla Plose
Tantissimo divertimento sulla Plose

Escursioni in Val di Funes in inverno

  • Kaserill Alm: come per l’estate, si parte da Malga Zannes e, in poco più di un’oretta, si giunge a destinazione. Ma la differenza sta nel ritorno: in inverno infatti, si rientra in slittino! Tranquillamente noleggiabile direttamente in malga
Kaserill Alm
La magnfica vista sulle Odle sa poco sopra Kaserill Alm – Ph Villnoess
  • Geisleralm: con la neve, per salire sulla strada battuta ci vogliono almeno 3 ore, coi bimbi. Ma le Odle bianche sono qualcosa di veramente impareggiabile! E a Geisleralm ci si può fermare, nei fine settimana, anche per cena: si scende sempre in slittino, con torcia in caso decidiate di testare i deliziosi piatti tipici la sera —–> Leggi l’articolo completo: Malga Geisleralm con la neve: in Val di Funes con ciaspole e slittino
val di funes
Geisleralm e la bellezza delle Odle bianche 
  • Gampenalm: il sentiero invernale (assolutamente segnalato) varia leggermente da quello estivo, più esposto ai pericoli di valanga. Due ore permettono di raggiungere la destinazione, da cui poi, naturalmente, si rientra in slittino senza alcuna fatica —–> Leggi l’articolo completo: In Val di Funes con le ciaspole: Gampenalm e discesa in slittino
Val di Funes
Malga Zannes e il sentiero per Gampenalm – PH Johann Messner
  • Rossalm: come già per l’estate, il comprensorio della Plose, sopra Bressanone, è facilmente raggiungibile dalla Val di Funes. Ma se in estate vale la pena di fermarsi a Valcroce, in inverno è meglio salire direttamente con la cabinovia. Così, fatta la facile e deliziosa escursione sino a Rossalm, poi potrete tornare indietro provando Rudirun che, coi suoi 9 chilometri, è una delle piste da slittino più lunghe dell’Alto Adige!
Rossalm
La bellissima vista dal sentiero verso Rossalm

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici − 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.