Rafting per famiglie in Carinzia: l’avventura scorre sul fiume!

Rafting per famiglie in Carinzia

Avete mai provato l’ebbrezza di fare rafting su un fiume? Pensate che sia difficile, non ideale per i bambini? Sbagliato! Sì perché esistono diversi percorsi espressamente studiati per le famiglie, facili e adrenalinici: un’esperienza davvero unica anche per i più piccini. E naturalmente in totale sicurezza. Venite a scoprire un bellissimo posto in Carinzia per provare a pagaiare lungo il fiume per quasi 15 chilometri!

Rafting in Carinzia: sul fiume Moll a Obervellach ci possono andare anche i bambini

Se optate per la Carinzia come vostra meta per la vacanze, certamente avrete già scelto molte tra le cose da fare e vedere, escursioni e attività. Noi infatti, durante il nostro soggiorno a Mallnitz, splendida località ai piedi degli Alti Tauri, non abbiamo mai avuto nemmeno un giorno di riposo: tutto troppo interessante (ecco la nostra esperienza —> Mallnitz e Alti Tauri, la Carinzia più bella per i bambini)!

Rafting per famiglie in Carinzia
Il rafting sul fiume è un’esperienza divertentissima, diversa dalle solite in montagna

Ma se siete amanti dell’avventura, non potrete certo esimervi dal provare un’esperienza che piacerà anche ai bimbi (a partire dai 5 anni): il rafting sul fiume! Ma dove, come e quando? Ecco spiegato tutto!

Il punto di partenza fissato è Obervellach, uno dei paesi più grandi della Molltal, a pochissima distanza da Mallnitz, perla alpina e porta verso il massiccio più importante dell’Austria, con chilometri e chilometri di sentieri. Giunti all’Aktiv-Sport-Erlebnis-Camp (seguendo le facili indicazioni), parcheggiamo senza problemi la nostra autovettura in uno dei posti liberi (gratuiti).

Rafting per famiglie in Carinzia
Piacerà anche ai bimbi: sarà un ricordo davvero da raccontare

Si parte dall’Aktiv-Sport-Erlebnis-Camp e il percorso è lungo 13 chilometri, tutti sul fiume Moll naturalmente

Ci troviamo all’interno di una delle aree campeggio più vaste della zona: sono infatti moltissimi qui gli amanti dell’en plein air! E, proprio per questo, il centro rafting è molto frequentato ma anche decisamente ben fornito: ristorante, bar… Non manca nulla per un piccolo spuntino pre o post avventura sul fiume.

Rafting per famiglie in Carinzia
Ci si prepara: muta, salvagente e caschetto!

Una volta posteggiata la macchina. dovremo dirigerci al grande tendone nel centro dell’area verde: qui infatti verremo divisi in gruppi e  incontreremo il nostro istruttore, che ci farà vestire subito la muta e il salvagente d’emergenza (essenziali per poter iniziare l’attività), riponendo i nostri vestiti in uno zaino (che ci saremo portati). E, vestiti di tutto punto, non mancherà molto prima di calare il nostro gommone in acqua!

L’Aktiv-Sport-Erlebnis-Camp sorge proprio sulle rive del fiume Moll ed è qui che saremo iniziati a questa pratica sportiva. L’unico momento faticoso sarà proprio trasportare il nostro mezzo sino in acqua! Ma non temete… Pochi metri e poi ci si potrà rilassare.

Rafting per famiglie in Carinzia
Pronti per partire… E pagaiare!

Non c’è un’età minima per il rafting per famiglie, ma è meglio dai 5/6 anni così da godersi l’avventura

O meglio: si dovrà prestare attenzione, prima di partire, al briefing informativo che l’istruttore terrà al gruppo (e quindi a noi): solo se si lavora tutti insieme infatti, si potrà remare sempre nella giusta direzione, evitare testacoda e rimanere tutti a bordo senza cadere!

Rafting per famiglie in Carinzia
Si rema sul fiume Moll per circa 13 chilometri, in totale sicurezza
Rafting per famiglie in Carinzia
Il rafting è una bellissima esperienza anche per i bambini

Quindi si parte: il fiume Moll (che dà il nome alla valle, Molltal) nasce dal Großglockner, la montagna più alta dell’Austria e, dopo 84 chilometri, si getta nella Drava. La Drava, ricordiamo, nasce in Italia (a Dobbiaco) e, superata San Candido, continua verso Lienz. Dopo 2224 chilometri, si getta nel Danubio, divenendone così uno dei maggiori affluenti.

Il percorso sul Moll è lungo circa 13 chilometri ed è molto tranquillo. Proprio per questa sua caratteristica, è stato scelto anche per il rafting per le famiglie: anche i più piccini ameranno provare questa esperienza!

Rafting per famiglie in Carinzia
Sempre in sicurezza, ci si può anche tuffare nel fiume

Il rafting per famiglie a Obervellach avviene in totale sicurezza anche per i bambini

A metà percorso poi, ci si ferma tutti e gli intrepidi potranno anche provare a saltare nel fiume da una falesia… I bimbi naturalmente potranno farlo solo se abbastanza grandi (non prima dei 10 anni) anche perché è necessario saper nuotare e affrontare quel minimo di corrente del fiume. Anche se un addetto è pronto al salvataggio, qualora si verificassero problemi.

Rafting per famiglie in Carinzia
A metà percorso, ci si può tuffare nel fiume Moll da una falesia
Rafting per famiglie in Carinzia
I bambini naturalmente possono tranquillamente aspettare a riva

Il rafting sul fiume procede tranquillo, reso emozionante da qualche rapida (molto sicura) proprio sul finire del percorso. Che terminerà nei pressi di una radura: dopo aver riportato a riva il gommone, saremo pronti per rientrare.

Il personale dell’Aktiv-Sport-Erlebnis-Camp sarà venuto a recuperarci, portando anche i cambi che avevamo lasciato nei nostri zaini al campo base: in un quarto d’ora poi, rientreremo a Obervellach, pronti per recuperare la nostra autovettura e continuare la bellissima esperienza in Carinzia.

Rafting per famiglie in Carinzia
L’avventura del rafting sarà emozionante per i bambini
Rafting per famiglie in Carinzia
Arrivati alla fine, gli adulti si tuffano per portare il gommone a riva

Informazioni utili per il rafting sul fiume all’Aktiv-Sport-Erlebnis-Camp

  • non è necessario saper nuotare, poiché si viene forniti di salvagente. In caso di pericolo, l’istruttore sarà pronto al recupero
  • l’età minima non è prevista, ma logicamente si parte dai 5/6 anni, in maniera che i nostri piccini non abbiano paura e possano godersi l’avventura
  • indumenti da portare (anche come cambio):
    – asciugamano (uno per componente)
    – mutande e canottiera
    – sacchetto di plastica per riporre le scarpe
    – zaino per riporre tutto
    Lo zaino verrà poi portato dal personale al punto di arrivo, dove ci si potrà cambiare. Eventuali oggetti di valore potranno essere lasciati in custodia al personale al campo base. Sotto la muta, indossate il costume da bagno
  • non portate con voi il cellulare per le foto: vi cadrebbe sicuramente in acqua! Via libera a GoPro oppure a device impermeabili
  • le mute vengono sanificate ad ogni utilizzo
  • costi: 42 euro ad adulto e 32 euro per bambini sino a 13 anni. Maggiori dettagli sul sito www.sporterlebnis.at (in tedesco)

Dove dormire vicino al rafting sul fiume Moll

Se siete amanti del campeggio, all’Aktiv-Sport-Erlebnis-Camp troverete pane per i vostri denti! Una struttura dalla spiccata vocazione en plein air, con piazzole, bungalows, mobil-homes… In mezzo ad un bellissimo verde, naturalmente!

Noi invece abbiamo soggiornato a Mallnitz, perla alpina della Carinzia e località davvero idilliaca. La valle termina, pertanto è poco trafficata ed è piena di bellissimi sentieri da provare, come quello in Seebachtal. La nostra base è stata l’Hotel Eggerhof, nel centro: da qui si può partire per andare veramente ovunque!

La fermata dell’autobus è a pochi passi e, grazie alla mobilità perfetta, ci si sposta tranquillamente dappertutto senza utilizzare la macchina. Anche arrivare ad Obervellach e all’Aktiv-Sport-Erlebnis-Camp è possibile senza problemi! In più, è un family-hotel, quindi specializzato anche nell’accoglienza per i più piccini.

Per saperne di più: Hotel Eggerhof Mallnitz

eggerhof mallnitz
Il delizioso family hotel Eggerhof di Mallnitz

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

otto − uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.