Giro delle malghe di Navis: nel cuore della Wipptal

Giro delle malghe di Navis

Quanto amiamo la Wipptal già lo sapete. Si tratta di una montagna incontaminata, senza caos, lontana dal turismo di massa. Non vi sono grandi hotel ma solo fattorie e masi e i rifugi sono piccoli e autentici. Le escursioni poco frequentate ma bellissime: volete venire con noi oggi a  scoprirne una davvero eccezionale? Andiamo a esplorare la Navistal e facciamo il giro (corto, adatto alle famiglie) delle malghe di Navis!

  • Località di partenza: Parkplatz Schranberg
  • Parcheggio: alla località di partenza (ampio – a pagamento)
  • Indicazioni parcheggio Google Mapshttps://goo.gl/maps/iA7r3sb2xtY6z6Ki8
  • Mezzi utilizzati: zaino portabimbo (passeggino da trekking possibile sino a Stocklalm)
  • Tempo medio: tre ore e mezza circa (percorso ad anello)
  • Difficoltà: facile – medio
  • Dislivello: 500 metri – parcheggio m. 1400 – Naviser Hutte m. 1765 – Stocklalm m. 1870 – Poltnalm m. 1880
  • Tipologia di percorso: larga forestale in salita sino a Stocklalm e poi sentiero pianeggiante sino Poltnalm. Successivamente, larga forestale in discesa sino al punto di partenza

Giro delle malghe di Navis: da dove partire, come arrivare e dove parcheggiare

Per arrivare al nostro punto di partenza è necessario imboccare la Navistal all’altezza di Matrei am Brenner e percorrerla tutta. 

Dobbiamo poi seguire per Schranberg, il parcheggio che dovremo raggiungere per iniziare la passeggiata, presso il Rodeln Sport Zentrum: impossibile sbagliare (NO parcheggio Grun).

Una volta arrivati, saremo pronti per iniziare il bellissimo itinerario circolare odierno!

Giro delle malghe di Navis
Pronti per iniziare il giro delle malghe di Navis!

Giro delle malghe di Navis: la prima tappa è il Naviser Hutte

Imbocchiamo quindi la larga forestale che s’inoltra nel bosco. Subito noteremo dei cartelli che ci suggeriscono una scorciatoia tra gli alberi: li ignoriamo e continuiamo sulla nostra via, facile e pendente quanto basta.

Giro delle malghe di Navis
Il giro delle malghe di Navis avviene, per un buon tratto, su forestale
Giro delle malghe di Navis
In inverno, la forestale diviene una rinomata pista da slittino

Come spesso accade qui in Tirolo (ma anche in Alto Adige), la via d’accesso ai rifugi in inverno si tramuta in pista da slittino (sino al Naviser Hutte): questo ci fa comprendere che l’itinerario è comunque facile e non vi saranno grosse difficoltà o fatiche.

Piano piano quindi, nel bosco, saliamo di quota. Più ci alziamo di altitudine, più il panorama diviene bello: siamo contornati da cime spettacolari, immersi nel cuore delle Alpi di Tux. Al di là infatti delle vette, troveremmo la Zillertal con i suoi meravigliosi paesaggi.

a

Giro delle malghe di Navis
Corsi d’acqua, rivoli… Qui tutto è bucolico
Giro delle malghe di Navis
La salita è tranquilla e porta via circa un’ora e mezza

Al Naviser Hutte si arriva col passeggino dopo un’ora e mezza e circa 350 metri di dislivello

Qui in Navistal è tutto veramente bucolico, ma tutta la Wipptal non aspetta altro che essere scoperta. E proprio il Naviser Hutte (m. 1765) è una scoperta. Si tratta infatti di un rifugio veramente grande e moderno.

Naviser Hutte
Dopo un’oretta e mezza, finalmente il Naviser Hutte
Naviser Hutte
Al Naviser Hutte si possono anche incontrare tanti animali

Aperto sia in estate che in inverno, è una meta imprescindibile per chi vuole approcciarsi alla montagna locale, soprattutto per le famiglie. Si raggiunge infatti molto facilmente anche col passeggino e vanta una bella area giochi a disposizione dei bambini.

Il Naviser Hutte si trova al limitare del bosco e, secondo noi, non può essere considerato un punto d’arrivo, bensì almeno una tappa: il bello del panorama viene infatti dopo.

Giro delle malghe di Navis
Dopo il Naviser Hutte, non si può non salire a Stocklalm
Giro delle malghe di Navis
Si inizia quindi a risalire, sempre su forestale, alla volta di Stocklalm

Il giro delle malghe di Navis prosegue con passeggino a Stocklalm in circa altri 30 minuti

Chi fosse arrivato sin qui con il passeggino da trekking può comunque proseguire, mettendo in conto un surplus di fatica. Però la malga successiva, Stocklalm, è a soli 20 (massimo 30 andando piano) minuti di strada.

Giro delle malghe di Navis
La forestale quindi continua tranquilla verso Stocklalm
Stocklalm
Dopo il Naviser Hutte, gli alberi si diradano e il panorama si apre

Strada che comunque rimane una forestale, anche se un pochino più dissestata. E la vediamo già: superato il Naviser Hutte, se alziamo lo sguardo, potremo scorgerla in cima alla salita, che domina la valle.

Quindi, in pochissimo tempo, anche Stocklalm (m. 1870) sarà raggiunta. E qui bisogna assolutamente fermarsi poiché il panorama è sublime. Si domina praticamente tutta la Navistal e le cime circostanti. 

Stocklalm
Stocklalm è a soli 25 minuti dal Naviser Hutte
Stocklalm
Cosa ne dite di questo panorama sulla Navistal?

Le malghe di Navis (Naviser Hutte, Poltnalm e Stocklalm) sono aperte in estate e offrono tutte un bel parco giochi

Una provvidenziale panchina poi permette di riposarsi facendo il pieno di meraviglia… Mentre i bambini possono divertirsi nel piccolo ma fornito attiguo parco giochi.

Stocklalm
Stocklalm è carica di deliziosi piccoli dettagli
Stocklalm
A Stocklalm vale senz’altro la pena fermarsi

Stocklalm è aperta e vi si può mangiare naturalmente. L’accoglienza è splendida, così come il cibo: ruspante e genuino. Non troverete ampia scelta ma piatti cucinati col cuore e secondo la tradizione.

Ma non è ancora finita: se aguzziamo la vista (ma neanche tanto), al di là dei verdi prati notiamo un’altra costruzione. È Poltnalm: volete forse non spingervi sin lì? È talmente vicina!

Stocklalm
Pronti per divertirsi nello stupendo parco giochi?
Poltnalm
Ma ecco là in fondo Poltnalm da raggiungere!

Da Stocklalm si prosegue il giro delle malghe di Navis verso Potlnalm, ma senza passeggino, con dislivello nullo in un’altra mezz’ora

Se però foste arrivati sin qui col passeggino, non potreste proseguire oltre poiché il transito avviene in mezzo ai prati su classico sentierino. Dovrete quindi necessariamente tornare indietro stessa via.

Giro delle malghe di Navis
Quindi iniziamo a calcare il sentiero che conduce a Poltnalm
Giro delle malghe di Navis
Ovviamente il panorama è spettacolare

Qualora invece siate con lo zaino oppure a piedi, allora via! Inziamo quindi a scendere leggermente: Poltnalm è a portata di vista, quindi non potrete assolutamente sbagliare strada.

In circa 20 minuti attraverserete quindi gli smeraldini prati per guadagnarla. E anche qui non vi pentirete affatto: la vista è forse ancor più bella che a Stocklalm.

Giro delle malghe di Navis
Salutiamo Stocklalm quindi per dirigerci alla nostra meta definitiva
Giro delle malghe di Navis
Dopo circa mezz’oretta, anche Poltnalm è conquistata

Poltnalm è la più bella delle malghe di Navis. Ha un delizioso parco giochi e diversi animali da conoscere

Poltnalm (m. 1880) giace adagiata in mezzo ad un verdissimo pianoro con una grande croce che troneggia e la rende visibile praticamente da qualsiasi parte della valle. Noi abbiamo scelto di fermarci qui a mangiare, sedotti dalle pace e dalla bellezza. Nonchè dal delizioso parco giochi con tanto di carrucola lunghissima.

Da qui si potrebbe proseguire nel giro (lungo) delle malghe di Navis raggiungendo (in almeno un’altra ora) Klammalm, altro bucolico ristoro posto in posizione spettacolare ai piedi delle Alpi di Tux.

Poltnalm
Poltnalm è veramente una malga deliziosa, tutta da scoprire
Da Poltnalm il panorama è davvero incredibile
Poltnalm
Poltnalm si trova adagiata in uno stupendo pianoro

Il giro delle malghe di Navis è ad anello e ci vogliono circa tre ore e mezza per compierlo tutto

Invece, per le famiglie, l’ideale è terminare qui il giro, rientrando alla macchina. Ma nono certo lungo il medesimo itinerario appena calcato. No, perché si può scendere tramite forestale direttamente al parcheggio!

Sempre in pendenza tranquilla, in un’oretta un po’ abbondante concluderemo il giro ad anello, avendo fatto il pieno di meraviglia e bellezza. E tenendoci a questo punto Klammalm per la prossima escursione.

Poltnalm
A Poltnalm ci si diverte un sacco!
Poltnalm
Si ritorna poi al parcheggio seguendo la facile forestale in discesa

Naviser Hutte, Stocklalm e Poltnalm: orari d’apertura, contatti e informazioni utili

Giro delle malghe di Navis
Giro delle malghe di Navis – Geoflyer Europe 3D Maps

Altre idee interessanti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

venti + sei =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.