Malga Fojedora, il meraviglioso alpeggio nel Parco di Fanes, Sennes, Braies

Malga Fojedora

L’Alta Pusteria, la 3 Zinnen Dolomites, è senza dubbio una delle più ricche di escursioni di tutti i Monti Pallidi. Per ogni tipo di gamba: dalle famiglie con i bambini agli esperti alpinisti, che misurano le loro abilità sulle pareti rocciose più belle del mondo. Oggi vi vogliamo raccontare una camminata lunga e abbastanza faticosa ma senz’altro molto remunerativa dal punto di vista paesaggistico. E che tocca uno dei luoghi maggiormente affascinanti di tutto l’Alto Adige: dal lago di Braies saliremo a Malga Fojedora.

  • Località di partenza: lago di Braies
  • Parcheggio: alla località di partenza (enorme, a pagamento)
  • Indicazioni per parcheggio Google Maps: parcheggio lago di Braies
  • Mezzi utilizzati: zaino portabimbo (passeggino da trekking non possibile)
  • Tempo medio: 3 ore circa andata – 2 ore e 35 minuti ritorno
  • Difficoltà: medio – difficile
  • Dislivello: 620 metri – lago di Braies m. 1494 – Malga Fojedora m. 2118
  • Tipologia di percorso: facile e larga forestale in modesta salita dal lago di Braies sino a Malga Foresta e     alla fine della Val Foresta. Poi ripidissima salita su sentierino sino a Malga Fojedora

Malga Fojedora: come arrivare, da dove partire e dove parcheggiare

Per arrivare al lago di Braies occorre salire in Val di Braies più o meno all’altezza di Monguelfo: si giunge direttamente in macchina a destinazione. Nei mesi di luglio e agosto però, la viabilità è regolamentata da orari ed è necessario essere in possesso del tagliando di parcheggio (preacquistato online) per accedere.

Fino alle 9 e dopo le 16 invece, la strada è ad accesso libero.

Per saperne di più:

Lago di Braies
La magia del lago di Braies

Malga Fojedora: si parte dal lago di Braies (dove è bene arrivare presto alla mattina)

Una volta giunti al lago di Braies, uno dei luoghi più iconici delle Dolomiti (e del mondo, forse) bisogna dirigersi lungo la sponda occidentale (segnaletica: Hochalpe), camminando quindi accanto alle rive.

Malga Fojedora
Si inizia la passeggiata! Direzione Hochalpe
Lago di Braies
Si cammina lungo le rive del lago di Braies

Certo, le soste sono d’obbligo, con la bellissima Croda del Becco che precipita nelle acque color zaffiro… Uno spettacolo che ci invidiano da ogni nazione!

La passeggiata accanto alle sponde del lago di Braies non dura moltissimo: circa 15/20 minuti (un po’ di più con le pause fotografiche). Arriveremo quindi in breve alla “spiaggetta” dove, volendo, ci si può fermare in contemplazione. Lo faremo senz’altro al ritorno!

La via sulla sponda occidentale è larga e ben fruibile
Alla fine del lago, inizia la via per Malga Fojedora

Per arrivare a Malga Fojedora ci vogliono almeno 3 ore e non si fa col passeggino

Ora bisogna continuare lungo la larghissima forestale n. 19 che s’immette nella deliziosa Val Foresta: qui la pendenza aumenta un pochettino, sempre però restando facile e ben fruibile da chiunque.

Malga Foresta
Si comincia poi a salire verso Malga Foresta
Malga Foresta
L’ambiente naturale è meraviglioso

Salutiamo il lago di Braies (lo rivedremo solo al ritorno) e camminiamo tranquilli immersi in un contesto da fiaba. Le cime tutt’intorno a noi rendono il paesaggio veramente unico: una bellezza senza paragoni.

In meno di mezz’oretta saremo già arrivati alla bucolica Malga Foresta (m. 1590), dove tutt’intorno è incanto e spettacolo. Fin qui, la gita è veramente semplicissima e adatta anche alle famiglie con il passeggino da trekking. È senz’altro consigliatissima in abbinamento al lago di Braies poiché permette di camminare un pochino di più o godere di una natura paradisiaca.

Malga Foresta
Ci si allontana sempre più dal lago di Braies
Malga Foresta
Pian piano ci si avvicina a Malga Foresta
Malga Foresta
In meno di un’ora si arriva a Malga Foresta, splendida tra verdi prati

Si passa da Malga Foresta, dove si giunge in un’oretta, anche col passeggino

Ma per noi questo è stato solo allenamento! Abbiamo ancora molta strada da fare: una buona merenda però ci sta tutta e ci aiuta a continuare carichi e con passione.

Malga Foresta
Malga Foresta è una meta ideale per le famiglie con i bambini
Malga Foresta
Un idillio tra smeraldini pascoli

Proseguiamo quindi in Val Foresta lungo la facile silvo-pastorale. La via entra ed esce dal bosco, regalando scorci meravigliosi. In alcuni tratti vi è un pochino di agevole salita, che si alterna però ad altri di dolce discesa.

Il transito qui è molto semplice: di fatica praticamente non se ne fa e si guadagnano circa 150 metri di dislivello sino al termine della valle, molto ben distribuiti, tanto che si ha l’impressione di camminare in piano.

Si prosegue poi nella deliziosa Val Foresta
Una bellezza davvero unica e spettacolare
Malga Foresta
La Val Foresta è molto lunga e quasi pianeggiante

Per guadagnare Malga Fojedora si superano oltre 600 metri di dislivello, con una salita finale tostissima

Ma non temete perché la “mazzata” arriva: giunti infatti a Alte Kaser Alm (m. 1751), ossia una piccola baita in fondo al sentiero e al limitare della valle (chiusa, non gestita), la pacchia è finita. Ora inizia la fatica e non sarà nemmeno poca.

Si cammina sino in fondo alla Val Foresta, alla base della salita per Malga Fojedora
Malga Fojedora
Alte Kaser, un piccolo battello (chiuso) prima della salita per Malga Fojedora
Malga Fojedora
Da qui… La via diventa ripidissima

Hochalpe è segnata a 45 minuti ma qualcuno ha aggiunto un “ 1 virgola” poco prima, portando la percorrenza a un’ora e tre quarti… Forse un po’ troppo, ma senz’altro più veritiera come tempistica!

La forestale ci abbandona in favore di un classico sentierino di montagna. E la pendenza aumenta a dismisura: dobbiamo infatti superare circa 350 metri di dislivello in uno spazio relativamente breve.

Malga Fojedora
La salita per Malga Fojedora è veramente tostissima
Malga Fojedora
Ogni tanto, qualche momento di falsopiano per tirare il fiato

Malga Fojedora è aperta in estate… Con un self service veramente incredibile

E quindi la salita, in alcuni tratti, è quasi verticale: ci fermeremo molte volte a riprendere fiato, poiché davvero la nostra resistenza verrà messa a dura prova. Fortunatamente. Alcuni tratto in leggero piano permettono di respirare un pochino prima di ritornare ad ascendere.

Malga Fojedora
La salita dura almeno un’ora e un quarto
Malga Fojedora
Molti, durante la salita, abbandonano per troppo fatica

Una volta che si abbandona il bosco e le piantine si diradano, potremo essere felici: non manca più molto. Non desidererete altro: abbiamo visto molti abbandonare l’impresa e tornare indietro, sfiniti. Ma teniamo duro!

Avvolti dalle cime di Sennes, inizieremo a vedere qualche baitello: siamo praticamente arrivati! Malga Fojedora (m. 2118) compare quasi come un miraggio nella deliziosa conca in cui è posta. Un fantastico alpeggio immerso nel cuore del Parco Naturale di Fanes, Sennes e Braies.

Malga Fojedora
Il panorama è veramente eccezionale
Ormai siamo in dirittura d’arrivo
Malga Fojedora
E Malga Fojedora è finalmente conquistata!

Malga Fojedora si trova nel Parco Naturale di Fanes, Sennes, Braies

Qui ci sono panche e tavoli ove accomodarsi, con pure un self service veramente particolare: dietro alla costruzione principale, si possono infatti prendere panini e bibite lasciando il corrispettivo da pagare in una cassetta. Una cosa per noi davvero inusuale!

Tutt’intorno è veramente spettacolare. Sono molto poche le persone che si avventurano sin qui: si parte dal lago di Braies, che definire affollato è un eufemismo, per giungere a quest’oasi di pace e serenità, dove gli unici rumori sono quelli dei campanacci degli animali e del torrentello poco lontano.

Malga Fojedora
I prati intorno a Malga Fojedora sono di una bellezza straordinaria
Malga Fojedora
Malga Fojedora è molto bucolica con tanti animali

Provati da 3 ore di camminata in salita, decidiamo di rilassarci un attimo prima di prendere la via del rientro sul medesimo sentiero. Stanchi, ma felicissimi per aver raggiunto una meta davvero d’eccezione. 

E non scordate una pausa al lago di Braies al ritorno: lo troverete senz’altro più sgombro e fruibile del mattino.

Malga Fojedora
Bellissima anche dall’alto, verso Passo Furcia
Malga Fojedora
Da qui si potrebbero raggiungere moltissime destinazioni

Malga Fojedora: orari d’apertura, contatti e informazioni utili

malga fojedora
Itinerario per Malga Fojedora – Geoflyer Europe 3D Maps

Altre idee interessanti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 + 16 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.