Schnagererhof, il maso più panoramico sopra Bressanone

Schnagererhof

Bressanone è uno dei punti nevralgici dell’Alto Adige. Da qui infatti si può partire per innumerevoli escursioni e esplorare un’area vastissima. Ci troviamo infatti vicino alla Val di Funes, all’Alpe di Villandro, alla Plose, a Maranza e Rio di Pusteria… Insomma: tantissime località con sentieri stupendi e decisamente ideali per le famiglie. Così oggi vi portiamo nella panoramica frazione Meluno per scoprire un maso veramente eccezionale di cui, siamo certi, vi innamorerete! Ecco a voi lo Schnagegerhof: volete venire con noi?

La famiglia Stockner vi dà il benvenuto (da ben 3 generazioni) allo stupendo Schnagerehof, il paradiso per famiglie sopra Bressanone. Quando si arriva qui, lo si fa carichi di aspettative che, puntualmente, vengono soddisfatte: ma non solo! Troverete molto di più di ciò che cercate.

Il maso infatti è biologico e perfettamente a misura di bambino. Tutti gli appartamenti sono stati costruiti e arredati con legno naturale delle montagne circostanti e ogni prodotto da gustare è a km 0. Latte e uova fresche, confetture, dolci… Un gusto praticamente unico.

Piccoli particolari che incantano
Schnagererhof
Lo Schnagererhof ospita villeggianti da oltre 100 anni
Schnagererhof
Un tripudio di natura e colori

Dicevamo: le 5 soluzioni abitative sono calde e accoglienti, alcune delle quali rinnovate nel corso degli ultimissimi anni: tutte emanano un gradevolissimo profumo di circolo e abete, veramente il top per iniziare una vacanza nel cuore della Valle Isarco nel migliore dei modi.

Plose, Radlsee, St. Andrä, Brixen e Afers: una cinquina di nomi che ricordano da vicino sia i paesi accanto a Meluno che le bellezze naturali che la circondano. Ogni unità ha a disposizione praticamente tutto: una cucina completamente attrezzata, wifi o W-Lan, TV satellitare, balcone o terrazza (l’Afers ha addirittura lavatrice propria).

Schnagererhof
Schnagererhof
Schnagererhof

Quali sono i servizi offerti dal maso Schnagererhof di Bressanone

  • meravigliosa colazione a buffet coi prodotti del maso
  • ampio giardino con giochi
  • possibilità di entrare in stalla e aiutare il contadino Andreas
  • area welness
  • vasca idromassaggio esterna
  • sala giochi enorme interna
  • orto a disposizione degli ospiti
  • wi-fi o W-lan
  • parcheggio privato
  • cani ammessi
  • Brixen Card inclusa
  • servizio pane fresco
  • noleggio slittino e ciaspole
  • 1 cena inclusa durante la settimana
  • bambini sino tre anni gratis
  • area barbecue in giardino
  • tavoli esterni in giardino riservati per ogni camera
Schnagererhof
L’area wellness dello Schnagererhof è semplicemente meravigliosa
Niederunterer Hof
Servizio pane fresco assicurato ogni mattina
Uova
Le uova fresche provengono tutte dal maso

Perché scegliere il maso Schnagererhof di Bressanone

La posizione è davvero meravigliosa. Infatti la vista panoramica su Bressanone e la Valle Isarco toglie proprio il fiato! Basterà affacciarsi dal balcone nelle camere oppure passeggiare direttamente in giardino che già si potrà ammirare in tutta la sua bellezza.

Ma questo è solo uno dei plus. Infatti, per i bambini c’è uno stupendo parco giochi esterno con pure un grande campo da calcio: cosa chiedere di più? Nulla, basterà solo aver voglia di scatenarsi! E se per caso fosse brutto tempo, nessun problema: l’enorme sala giochi interna è pronta ad accogliere tutti per permettere di trascorrere ore spensierate.

Schnagererhof
La casetta sull’albero super panoramica
Non manca la sala giochi interna
Il maso è esperienza top per i bambini!

I più piccini possono naturalmente partecipare alla vita contadina del maso. Andreas infatti li aspetta tutti i giorni alle sei per la mungitura: le mucche rientrano da sole dal pascolo e devono anche attraversare la strada: ecco che i nostri figli si tramuteranno in vigili per dirigere il traffico (praticamente inesistente) e lasciare che gli animali passino indisturbati e con tranquillità.

Per i genitori poi c’è una gradevolissima area wellness con sauna finlandese e vasca idromassaggio panoramica: che meraviglia rilassarsi con vista sulle montagne! Gli accappatoi sono già presenti direttamente in camera (taglia adulti). Per i piccoli, meglio portarli: in caso però, sono naturalmente reperibili se chiesti ai proprietari.

Schnagererhof
Si può entrare in stalla ad aiutare il contadino
Schnagererhof
Oppure anche aiutare i maialini
Schnagererhof
L’area wellness è deliziosa

La colazione, come sappiamo, è il punto forte dei masi e anche lo Schnagererhof non fa eccezione. È prevista in una grande sala nuovissima ed è buffet, naturalmente con tutti i più buoni prodotti a km 0. Direttamente dal produttore al consumatore! Abbiamo quindi yogurt, latte, burro, dolci, confetture, torte: tutto fatto in casa, ovviamente.

Ma anche speck, formaggi che arrivano direttamente da aziende agricole locali: qui potete davvero gustare la vera anima della natura. E poi succhi di frutta, sciroppi: nulla è lasciato al caso e tutto concorre a creare e plasmare un’esperienza unica e irripetibile.

Inner Glieshof
Marmellate fatte in casa: che meraviglia
Drockerhof
Lo yogurt fatto in casa è una bontà
Speck
Lo speck dei produttori locali

L’orto è a disposizione degli ospiti che possono cogliere, ogni giorno, erbe e verdure: anche qui, cosa c’è di meglio che portarsi in tavola i profumi della natura?

Una volta alla settimana poi la famiglia Stockner organizza una cena speciale per i propri ospiti a base di piatti tipici e con gli ingredienti di stagione. Abbiamo quindi le mezzelune ripiene oppure i canederli (solo per citare i più famosi) e a seguire le varie carni, a seconda della disponibilità. E, dulcis in fundo, pure una buona grappetta!

Schnagererhof
L’orto dello Schnagererhof è a disposizione degli ospiti
Schlutzkrapfen
Gli Schlutzkrapfen sono un piatto tipico dell’Alto Adige

In Alto Adige i mezzi pubblici sono sicuramente il fiore all’occhiello. E grazie alla Brixen Card potrete utilizzarli senza nessun esborso: viene infatti rilasciata gratuitamente allo Schnagererhof e comprende anche un’andata e ritorno con la cabinovia Plose (a scarsi cinque minuti di distanza), un ingresso all’Acquarena di Bressanone e a molti altri musei e attrazioni della zona.

Per saperne di più:

Schnagererhof
Una vacanza allo Schnagererhof è veramente unica
Il benvenuto si vede già dall’esterno!
Schnagererhof
Pronti per conoscere gli animali?

Gallo Rosso e i masi in Alto Adige

Lo Schnagererhof fa parte di Gallo Rosso, il marchio che sin dal 1998 si occupa di promuovere e valorizzare le realtà contadine dell’Alto Adige. Ad oggi sono oltre 1600 i masi sotto l’egida del ruspante galletto color vermiglio: un’icona che ne certifica qualità ed eccellenza.

Gallo Rosso

Da qualche anno poi, nuovi progetti hanno preso il via, volti a sviluppare sempre più gli agriturismi. Abbiamo quindi “Agriturismo al Maso” “Osteria Contadina” “Sapori del Maso” e “Artigianato Contadino” che, tutte insieme, creano dei veri e propri cataloghi di esperienze disponibili per chi cerca attività e sensazioni per allietare sia il proprio soggiorno che il proprio io.

Negli ultimi anni poi, le vacanze nei masi hanno preso sempre più piede, soprattutto tra le famiglie. Come per gli hotel, anche i masi hanno una speciale classificazione che fa comprendere, subito a colpo d’occhio, il numero e la qualità dei servizi offerti. Sono infatti i fiori (da uno a cinque), attribuiti da una commissione, a certificarne l’eccellenza.

Per saperne di più: www.gallorosso.it

Escursioni e passeggiate vicino a Bressanone

Come già detto, la zona di Bressanone è strategica per spostarsi in tutti i luoghi più belli dell’Alto Adige senza fare troppa strada. Scopriamo assieme alcune stupende passeggiate a pochissima distanza dallo Schnagererhof!

Escursioni a Bressanone e dintorni in estate

  • Woodywalk: il sentiero per famiglie sulla Plose è vicinissimo al nostro Schnagererhof. Tra l’altro, con la Brixen Card, alla cabinovia si arriva coi mezzi e vi si sale senza alcun esborso! Il bel percorso parte proprio dalla stazione di monte: si scende un pochino sino a guadagnare Valcroce e si continua. Adatto anche ai passeggini, a Rossalm (m. 2200) ci si può anche ristorare, dividendo idealmente in due parti l’itinerario —–> Leggi l’escursione completa: Woodywalk: coi bambini sul sentiero dei giochi sulla Plose
WoodyWalk: coi bambini sul sentiero dei giochi sulla Plose
Woodywalk sulla Plose, sentiero tematico per bambini
  • Malga Fane: a pochissima distanza da Bressanone c’è Rio di Pusteria e l’area malghe Gitschberg – Jochtal. Imperdibile quindi l’ascesa a Malga Fane (definito l’alpeggio più bello dell’Alto Adige) dal parcheggio di Berg Am Boden lungo il “Sentiero del latte“, uno speciale itinerario con tante installazioni per far capire ai più piccini l’importanza di questo alimento —–> Leggi l’escursione completa: Malga Fane, coi bambini al cospetto dei monti di Fundres
malga fane
Malga Fane, un alpeggio meraviglioso
  • Parco avventura Jochtal: visto che l’area Gitschberg – Jochtal è molto vicina perché non approfittarne? E allora, da Valles, saliamo sino in cima e intraprendiamo il bellissimo percorso Parco Avventura Jochtal. Accessibile anche in passeggino (da trekking), consente di esplorare tante installazioni per far giocare i bimbi. Con tanto di laghetto con zattera!
Parco Avventura Jochtal
Il laghetto balneabile con tanto di zattera sullo Jochtal
  • Valle di Altafossa: sempre sopra Rio di Pusteria, si raggiunge Maranza e, poco sopra, il parcheggio Altfasstal (segnalazioni evidenti). Col passeggino (da trekking) quindi potremo addentrarci in questa stupenda valle sino al suo limitare, ove ben due malghe offrono ristoro e parchi giochi ove i bimbi potranno divertirsi a più non posso —–> Leggi l’escursione completa: In Valle di Altafossa col passeggino: Grossberghutte, Wieserhutte e Pranter Stadelhutte
Grossberghutte, Weiserhutte e Pranter Stadelhutte: in Valle di Altafossa col passeggino
La magnifica Valle di Altafossa, ideale anche col passeggino
  • Parco del Sole: sempre da Maranza, possiamo salire con la cabinovia sino in cima, sul monte Gitschberg. Poco sotto, ecco il delizioso Parco del Sole, un graziosissimo playgournd pensato espressamente per i più piccini. Cui magari abbinare una facile escursione allo Gitschhutte (solo 100 metri di dislivello, anche col passeggino da trekking) o a Zasslerhutte (ma qui solo a piedi o con zaino portabimbo) —–> Leggi l’escursione completa: A spasso sullo Gitschberg coi bambini tra rifugi e Parco del Sole
A spasso sullo Gitschberg con i bimbi, tra rifugi e Parco del Sole
I bellissimi panorami sullo Gitschberg da Zasslerhutte
Malga Casnago
Malga Casnago e le meravigliose Odle
  • Gampenalm: altra stupenda escursione in Val di Funes. La partenza è sempre fissata a Malga Zannes ma, invece che salire verso Glatschalm, prendiamo la strada per Gampenalm. Che si raggiunge in due orette, anche con passeggino da trekking se si cammina lungo la forestale —–> Leggi l’escursione completa: Gampenalm: coi bambini in Val di Funes al cospetto delle Odle
Gampenalm
Lungo la via per Gampenalm, con le Odle sullo sfondo
Ai piedi del Sass de Putia: coi bambini all'Utia Vaciara
Ai Prà de Putia, lungo il sentiero per l’Utia Vaciara

Escursioni a Bressanone e dintorni in inverno

  • Rossalm: come per l’estivo Woodywalk, la Plose offre numerose passeggiate anche in inverno. Come quella che, sempre da Valcroce, conduce a Rossalm: battuta, non difficile, regala un panorama spettacolare su Sass de Putia, Odle e Odle di Eores. E, volendo, a valle si torna in slittino lungo Rudirun, 8 chilometri di pista da slittino dedicata —–> Leggi l’escursione completa: Rossalm, passeggiata invernale sulla Plose. E poi Rudirun!
Rossalm
Rossalm, con le Odle e le Odle di Eores
  • Geisleralm: anche in inverno, l’escursione a Geisleralm è certamente tra le più belle. A differenza però dell’estate, si parte sempre da Malga Zannes ma si calca la larga forestale battuta. Coi bimbi ci vogliono 3 orette ma poi, dopo una bella mangiata, si può tornare a valle in slittino! (E a Geisleralm si può mangiare anche la sera, in inverno, in un ambiente assolutamente suggestivo) —–> Leggi l’escursione completa: Malga Geisleralm: in Val di Funes con ciaspole e slittino
Malga Geisleralm con la neve: in Val di Funes con ciaspole e slittino
Meravigliosa Geisleralm sotto la neve
Gampenalm
Verso Gampenalm tra soffice neve – PH Johann Messner
  • Malga Fane: anche Malga Fane si può tranquillamente raggiungere in inverno, ma non tramite il Sentiero del Latte. La carrozzabile asfaltata infatti, nei mesi più freddi dell’anno è totalmente coperta di neve ed è anche battuta: una volta arrivati all’alpeggio, si potrà pure mangiare, giacché una delle tre malghe è sempre aperta —–> Leggi l’escursione completa: A Malga Fane con le ciaspole incanto bianco in Val Pusteria
malga fane
L’incanto invernale di Malga Fane
  • Gitschhutte: si sale da Maranza e, invece che scendere al Parco del Sole (chiuso in inverno) si sale al Gitschhutte per godere di una vista stupenda sulla Val Pusteria. E poi, per tornare a valle, c’è sempre lo slittino: la lunghissima pista dedicata infatti, conduce velocissimamente sino a valle! —–> Leggi l’escursione completa: Gitschhutte: coi bambini sullo Gitschberg e poi discesa in slittino
Gitschhutte: coi bambini sullo Gitschberg e discesa in slittino
Verso lo Gitschhutte tra candida neve

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.