Ganoihof, il maso biologico per famiglie in Val di Funes

Ganoihof

La Val di Funes è un piccolo gioiello tutto da scoprire. Incastonato come una perla tra le Dolomiti dell’Alto Adige, è famosissima per le celeberrime Odle, tra le montagne più belle e fotografate del mondo. Ma non solo: è ricchissima di passeggiate, malghe, scorci stupendi. In questo paradiso terrestre il miglior modo di soggiornare è senz’altro il maso: una fattoria locale dove si può assaporare la vera essenza della natura. Venite con noi oggi a scoprire il Ganoihof di San Pietro!

La famiglia Profanter vi dà il benvenuto al maso biologico Ganoihof, un idillio nella piccola località di San Pietro, uno dei pittoreschi paesini che puntellano la Val di Funes.

Ganoihof
Benvenuti al maso Ganoihof in Val di Funes
Ganoihof
Il maso Ganoihof è bio, certificato dal 2007
Ganoihof
Uno splendido maso ideale per le famiglie

La storia del Ganoihof affonda le sue radici molto molto lontano, addirittura nel medioevo. Una primissima menzione della costruzione viene fatta nelle cronache locali e pare che “ganoi” facesse riferimento alla collina vicino.

Nel 1869 la proprietà fu acquistata dalla famiglia Profanter, che la detiene tutt’oggi. Sino alla metà degli ani ’60 del secolo scorso, la vita del maso era solo contadina: si provvedeva in loco al proprio sostentamento non attingendo a fonti esterne. Questo, naturalmente, comportava una mole di lavoro veramente importante.

Ganoihof
Il Ganoihof vanta una storia lunghissima, tutta da scoprire
La pozione è idilliaca e ci sono naturalmente tantissimi animali

Successivamente, Josef Profanter (nonno dell’attuale proprietario Georg) iniziò ad affittare camere ai viandanti e, pian piano, questa attività si affiancò a quella più tradizionale di agricoltura e allevamento.

Anno dopo anno, vennero costruiti nuovi appartamenti, dotati di ogni comfort e dai dettagli caratteristici: oggi sono 5 le soluzioni abitative che il Gnaoihof offre. Piz Duleda, Puez, Furchetta, Fermeda e Sass Rigais: nome che, inevitabilmente, sono associati alle montagne che cingono la Val di Funes e che ne evocano la bellezza.

Sono tutti realizzati con materiali naturali provenienti dai boschi circostanti e riservano ogni comodità. Lavastoviglie, piastre elettriche, moka, bollitore elettrico… Con naturalmente disponibili le dotazioni per i più piccini.

Ganoihof
Chi vorrebbe rilassarsi qui?
Ganoihof
Appartamenti curati in ogni dettaglio
Ganoihof
Il legno la fa da padrone
Ganoihof
Alzi la mano chi vorrebbe vivere qui!

Quali sono i servizi offerti dal maso Ganoihof in Val di Funes?

  • parcheggio
  • wi-fi in tutta la struttura
  • servizio lavanderia e asciugatrice
  • Dolomiti Mobil Card rilasciata gratuitamente
  • uova fresche
  • delizie dall’orto
  • utilizzo gratuito della sauna
  • parco giochi
  • giardino con dondoli
  • servizio pane e latte fresco
  • carne fresca del maso
  • marmellate e succhi di frutta fatti in casa
  • possibilità di entrare in stalla e aiutare il contadino nei suoi compiti
  • animali non ammessi
  • visite guidate in fattoria
  • organizzazione di escursioni
Latte
Servizio latte fresco ogni mattina
Succhi di frutta
Ottimi succhi fatti in casa
San Giovanni in Ranui
Vengono organizzate escursioni alla scoperta della Val di Funes

Perché scegliere il maso Ganoihof in Val di Funes

Il Ganoihof è anche maso biologico certificato fin dal 2007. Qui si può assaggiare una carne alla griglia davvero super, e si può anche sia portare a casa che gustarla direttamente durante il soggiorno! Nel caso voleste approfittare di questa incredibile opportunità, è meglio farlo presente circa un mesetto prima della vacanza: i prodotti infatti devono essere preparati e per le cose buone ci vuole tempo!

Ovviamente non manca la possibilità di testare anche le marmellate fatte in casa, i succhi di frutta… E pane e latte fresco ogni mattina (su richiesta) non mancano mai. Perché una vacanza in maso è anche questo: poter gustare tutto quello che la “terra” ha da offrire.

Ganoihof
Il Ganoihof tutto è pensato per far trascorrere una vacanza meravigliosa
Pane
Se vorrete, troverete pane e latte freschi ogni mattina

A disposizione anche un bel giardino con giochi per i bambini (anche la slackline) e dondoli per i genitori. Dopo una giornata passata a scoprire le bellezze della Val di Funes, per rilassarsi è sicuramente l’ideale.

A proposito di esplorazione del territorio: la famiglia Profanter sarà entusiasti di darvi indicazioni e di aiutarvi nella scelta delle mete più particolari. Anzi, potranno anche proprio condurvici: il giovane proprietario Georg è infatti, oltre che agricoltore, anche accompagnatore. Con lui potrete provare delle esperienze particolari, a vero contatto con la natura.

Ganoihof
Naturalmente, si può aiutare nella stalla e durante i lavori
Ganoihof
Ganoihof fa parte del consorzio BioBeef

Anche papà Paul non è da meno: con la sua lunghissima esperienza di montagna, può senza dubbio essere la guida ideale per portarvi a vedere splendidi luoghi, magari sconosciuti ai più.

Ma mai deve mancare la possibilità di conoscere da vicino la vita del maso: vengono infatti organizzate visite (anche con una piccola degustazione) e i piccoli sono sempre i benvenuti in stalla per fare la conoscenza degli animali. Ma non temete: ne scorrazzano di liberi anche nel giardino.

Per saperne di più:

Ganoihof
Una splendida posizione in Val di Funes
Marmellata fatta in casa
Le marmellate fatte in casa sono una bontà

Cosa fare vicino al maso Ganoihof in Val di Funes

La Val di Funes, lontana dai più importanti caroselli sciistici, ha saputo mantenere intatta la propria immagine e la propria natura ed è, a tutt’oggi, uno dei paradisi escursionistici dell’Alto Adige. Molteplici sono infatti le passeggiate che è possibile effettuare, sia in estate che in inverno. Naturalmente adatte alle famiglie con i bambini!

Escursioni in Val di Funes in estate

  • Geisleralm e Malga Casnago: sono i luoghi simbolo della Val di Funes, con vista magica sulle Odle. Vi si arriva per comoda forestale da Malga Zannes in circa due orette abbondanti. Ma la fatica verrà certamente ricompensata dallo splendido spettacolo che si può ammirare —–> Leggi l’articolo completo: Coi bambini in Val di Funes: il giro delle malghe sotto le Odle
Malga Casnago
Le meravigliose Odle viste da Malga Casnago
  • Glatschalm: altro stupendo ristoro raggiungibile da Malga Zannes in circa un’oretta (anche con passeggino). La vista sulle Odle è, come sempre, assolutamente strepitosa! E, volendo, Glatschalm si può abbinare anche a Geisleralm e Malga Casnago percorrendo l’Adolf Munkel Weg, sentiero che collega tutto: un giro lungo ma non impegnativo e di assoluta bellezza! —–> Leggi l’articolo completo: Coi bambini in Val di Funes: il giro delle malghe sotto le Odle
Glatschalm
Lo stupendo panorama sulle Odle da Glatschalm
  • Dusleralm: deliziosa, con vista magnifica sulle Odle che giace a circa un’oretta da Malga Zannes. Si raggiunge o tramite forestale (la stessa che conduce a Geisleralm, con opportuna deviazione) anche in passeggino, oppure per sentierino, più breve ma certamente più ripido
Dusleralm
La bucolica Dusleralm con vista sulle Odle
  • Gampenalm: meraviglioso rifugio ai piedi delle Odle. Vi si perviene in due ore abbondanti sempre da Malga Zannes, seguendo la classica forestale accessibile anche ai passeggini. Qui siamo poco distanti dalla baita di proprietà del maso Peterwieshof, ove viene organizzata l’escursione settimanale con grigliata —–> Leggi l’articolo completo: Malga Gampenalm, coi bambini in Val di Funes al cospetto delle Odle
Gampenalm
La passeggiata a Gampenalm regala scorci bellissimi
  • Rifugio Genova: la partenza è fissata al Passo delle Erbe. L’ascesa dura almeno dure ore, di cui una nel ripido canalone (ma assolutamente non pericoloso) che conduce alla forcella de Putia. Ma poi, una volta arrivati, dal Rifugio Genova si domina tutta la Val di Funes: spettacolo incomparabile! —–> Leggi l’articolo completo: Dal Passo delle Erbe al Rifugio Genova: coi bambini al cospetto del Sass de Putia
Dal Passo delle Erbe al rifugio Genova: coi bambini al cospetto del Sass de Putia
Il meraviglioso Rifugio Genova
  • WoodyWalk: a pochissima distanza dalla Val di Funes c’è anche il comprensorio della Plose, sopra Bressanone. In automobile si giunge quindi sino Valcroce e, da qui, si parte per percorrere lo stupendo WoodyWalk, sentiero completamente dedicato ai bimbi, con tantissime installazioni e giochi d’acqua —–> Leggi l’articolo completo: WoodyWalk: Coi bambini sul sentiero dei giochi sulla Plose
WoodyWalk: coi bambini sul sentiero dei giochi sulla Plose
Woodywalk, super divertimento sulla Plose

Escursioni in Val di Funes in inverno

  • Kaserill Alm: come per l’estate, si parte da Malga Zannes e, in poco più di un’oretta, si giunge a destinazione. Ma la differenza sta nel ritorno: in inverno infatti, si rientra in slittino! Tranquillamente noleggiabile direttamente in malga —–> Leggi l’escursione completa: Kaserill Alm, in Val Di Funes con lo slittino
Kaserill Alm
Da Kaserill Alm la vista sulle Odle è bellissima
  • Geisleralm: con la neve, per salire sulla strada battuta ci vogliono almeno 3 ore, coi bimbi. Ma le Odle bianche sono qualcosa di veramente impareggiabile! E a Geisleralm ci si può fermare, nei fine settimana, anche per cena: si scende sempre in slittino, con torcia in caso decidiate di testare i deliziosi piatti tipici la sera —–> Leggi l’escursione completa: Malga Geisleralm con la neve: in Val di Funes con ciaspole e slittino
Malga Geisleralm
A pranzo e a cena, mangiare a Geisleralm è un’esperienza unica – PH Villnoess
  • Gampenalm: il sentiero invernale (assolutamente segnalato) varia leggermente da quello estivo, più esposto ai pericoli di valanga. Due ore permettono di raggiungere la destinazione, da cui poi, naturalmente, si rientra in slittino senza alcuna fatica —–> Leggi l’escursione completa: In Val di Funes con le ciaspole: Gampenalm e discesa in slittino
Val di Funes
Verso Gampenalm – PH Johann Messner
  • Rossalm: come già per l’estate, il comprensorio della Plose, sopra Bressanone, è facilmente raggiungibile dalla Val di Funes. Ma se in estate vale la pena di fermarsi a Valcroce, in inverno è meglio salire direttamente con la cabinovia. Così, fatta la facile e deliziosa escursione sino a Rossalm, poi potrete tornare indietro provando Rudirun che, coi suoi 9 chilometri, è una delle piste da slittino più lunghe dell’Alto Adige! —–> Leggi l’escursione completa: Rossalm, bellissima escursione invernale sulla Plose
Rossalm
A Rossalm si mangia molto bene! I canederli sono top

Altre idee interessanti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.