Russbachalm, la bellezza incontaminata della Valle Aurina

Russbachalm

Ormai è parecchio tempo che vi parliamo della splendida Valle Aurina. L’abbiamo scoperta e ora non l’abbandoniamo più! Non ci stanchiamo mai di raccontarvela, poiché davvero merita: escursioni per tutti, panorami speciali, rifugi accoglienti e tanto, tantissimo verde. Oggi venite con noi a Russbachalm, una nuova malga (non si trova ancora su parecchie cartine) che vi entrerà dritta nel cuore!

  • Località di partenza: Ristoro Stallila
  • Parcheggio: alla località di partenza (medio, gratuito)
  • Indicazioni parcheggio Google Maps: Stallila
  • Mezzi utilizzati: zaino portabimbo (passeggino da trekking non possibile)
  • Tempo medio: un’ora e mezza circa andata – un’ora e quindici minuti ritorno
  • Difficoltà: facile – medio
  • Dislivello: 380 metri – Ristoro Stallila m. 1472 – Russbachalm m. 1859
  • Tipologia di percorso: dapprima classica forestale, poi sentiero tradizionale e ultimo pezzo nuovamente silvo-pastorale. Salita costante

Russbachalm: come arrivare e dove parcheggiare

Per arrivare al nostro punto di partenza, il ristoro Stallila (m. 1472) dovremo seguire le facili indicazioni che, da San Giovanni in Valle Aurina, ci permettono di guadagnarlo abbastanza agevolmente.

Attenzione però che la strada è abbastanza stretta, per cui occhio agli incroci con le altre macchine!

Indicazioni parcheggio Google Maps: Stallila

Ristoro Stallila
Il bellissimo Ristoro Stallila, punto di partenza della nostra escursione

Russbachalm: si parte dal ristoro Stallila, sopra San Giovanni in Valle Aurina

Una volta arrivati al nostro ristoro Stallila (da dove partono anche numerose altre passeggiate) saremo pronti per iniziare l’avventura odierna. Imbocchiamo quindi la facile forestale 20 che, piano piano, s’addentra nel bosco regalandoci una piacevole frescura.

Russbachalm
Si parte dal ristoro Stallila: ecco la segnaletica
Valle Aurina
Il panorama sulla Valle Aurina è davvero speciale

Il colpo d’occhio sulla parte meridionale della Valle Aurina è davvero esaltante… Il nostro sguardo può spaziare sino quasi a Brunico e alle Dolomiti: una vera bellezza.

Il cammino tra gli alberi è tranquillo e non troppo pendente. Ci alzeremo di quota quindi senza fare troppa fatica e, grazie ad un tornante, lo sforzo sarà mitigato e potremo riprendere fiato con serenità.

Valle Aurina
Si cammina facilmente sulla forestale
Valle Aurina
Si entra poi in un bel bosco profumato

Per arrivare a Russbachalm ci vuole un’ora e mezza. Non si può fare in passeggino

Dopo circa 30/40 minuti arriveremo a lambire la Trippachtal, stupenda valle contornata da altissime montagne imbiancate. Non appena il nostro sguardo potrà alzarsi e ammirare un panorama così bello, verremo sopraffatti dallo stupore.

Russbachalm
Ed ecco la bucolica Trippachtal con, in fondo, Russbachalm

Noteremo, alla nostra destra, una magnifica cascata e l’ambiente naturale spettacolare tutt’intorno a noi. In fondo, anche delle casette: ecco, proprio là dovremo arrivare!

Nonostante sembrino lontanissime, non ci vorrà poi molto. Anche perché ci serviremo di una scorciatoia: la forestale infatti inizia ad abbassarsi mentre un sentiero si stacca nel bosco sulla sinistra, permettendoci di non perdere quota.

Russbachalm
Russbachalm
Russbachalm

Per arrivare a Russbachalm si superano quasi 400 metri di dislivello

Potremmo invero anche decidere di continuare a seguire la silvo-pastorale, ma non avrebbe senso: dovremmo infatti scendere per poi risalire, esigendo così un surplus di fatica.

Russbachalm
Lungo il sentiero, ci avviciniamo a Russbachalm

Il trattato procede in lieve ascesa in mezzo agli alberi, non richiedendoci molto sforzo. Anzi, sarà molto bello effettuare una piccola deviazione! E, mano a mano, vedremo avvicinarsi sempre più la nostra meta, Russbachalm.

Rimarremo sul sentiero circa mezz’oretta, il tempo corretto per giungere quasi a destinazione. Ma prima d’arrivarci, ci ricongiungeremo sulla forestale che abbiamo lasciato qualche tempo prima: meno di dieci minuti ormai ci separano dalla meta.

Russbachalm
Piano piano ci avviciniamo a Russbachalm

Russbachalm è una malga nuovissima. Si mangia bene e c’è anche un bel parco giochi

E saranno anche i più belli: la bandiera di Russbachalm sventola e, dietro, le alte vette innevate incorniciano il verde dei pascoli. La strada, ormai pianeggiante, ci conduce dapprima ad un maso e, poco oltre, alla nostra destinazione.

Russbachalm
Eccoci finalmente giunti alla stupenda Russbachalm
Russbachalm
Il bellissimo parco giochi di Russbachalm

Russbachalm (m. 1859) ci accoglie in maniera stupenda, offrendoci un panorama top sulla Trippachtal e sulle cime tutt’intorno. La malga è nuovissima e, come vi anticipavamo, non ancora segnalata sulla maggior parte delle cartine.

Un delizioso parco giochi attende i piccoli mentre comode panche aspettano di essere occupate per gustare un ottimo piatto tipico. Ma se voleste consumare il vostro pranzo al sacco, nessun problema: poco più sopra del playground, alcune sdraio di legno sono state sistemate per gli amanti dei picnic.

Russbachalm
Russbachalm
Russbachalm

Da Russbachalm si può raggiungere Kegelgasslalm in un’ulteriore ora

Volendo, si potrebbe proseguire ancora per qualche decina di metri sulla forestale per trovare ampi prati e pascoli e un ambiente ancor più incontaminato… Ma il panorama bellissimo che si ammira da Russbachalm è davvero imperdibile!

Da qui si potrebbe raggiungere, una ulteriore ora di cammino (e 250 metri di dislivello) anche Kegelgasslalm (m. 2109) stupendo ristoro con vista ancor più spettacolare. Ma per oggi ci accontentiamo e, dopo il giusto relax, saremo infine pronti a rientrare a Stallila per vivere una nuova emozionante avventura in Valle Aurina.

Orari di apertura di Russbachalm e informazioni utili

Russbachalm
Itinerario per Russbachalm – Geoflyer Europe 3D Maps

Dove dormire in Valle Aurina per effettuare l’escursione a Russbachalm

Le soluzioni in Valle Aurina sono veramente infinite. Noi abbiamo soggiornato all’Hotel Alpin Royal di San Giovanni, comodissimo per partire alla scoperta di tutto il territorio e delle sue stupende passeggiate.

Camere luminose e grandi, area wellness con giardino, sala giochi e soprattutto una cucina veramente curata, ricercata e buonissima. Essendo direttamente sulla statale, ci si può spostare anche tranquillamente in autobus: la fermata è a 200 metri.

Per saperne di più: leggi informazioni e prezzi

Alpin Royal Hotel
Lo stupendo panorama dalla camera, con il torrente Aurino

Se invece cercate un’alternativa, allora una vacanza in maso è quello che fa per voi. Noi abbiamo alloggiato al magnifico Redenhof di Lappago, nella Valle di Selva dei Molini.

Appartamenti grandi e finemente arredati, una sala giochi situata su un intero piano del fienile, possibilità di fare la conoscenza degli animali ed entrare in stalla… E in più, la squisita cura di Verena, la proprietaria che, con al sua dolcezza, saprà farci sentire davvero a casa.

Per saperne di più: leggi informazioni e prezzi

Redenhof
Il magnifico Maso Redenhof di Lappago

Altre idee interessanti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.